Home Cronaca Cronaca Italia

Roburent accoglierà i migranti? Ed è subito polemica

28
CONDIVIDI
Roburent accoglierà i migranti? Ed è subito polemica

CUNEO. 4 LUG. Secondo molti, non si può stare tranquilli neanche in vacanza. C’è agitazione e preoccupazione a San Giacomo di Roburent, una delle località turistiche preferite dai genovesi, per la notizia dell’arrivo dei migranti.

Il neo sindaco Fabrizio Nugnes ha convocato una seduta del Consiglio comunale prevista per le 21 di giovedì 6 “in adunanza pubblica straordinaria in prima convocazione” con il seguente ordine del giorno: “Determinazioni riguardanti l’accoglienza dei richiedenti asilo e rifugiati”.

La convocazione inviata ai consiglieri comunali porta in calce la data del 29 giugno 2017.


Contestualmente, nella cittadina è comparsa una nota, resa pubblica con avvisi, nella quale lo stesso sindaco invita tutta la popolazione all’incontro di mercoledì 5 luglio, ore 21, presso il Cinema di San Giacomo con i rappresentanti del CSSM, Consorzio per i Servizio Socio Assistenziali di Mondovì e della Prefettura di Cuneo per affrontare la problematica dei progetti SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) – Piano Accoglienza richiedenti asilo.

Sui social network, in particolare Facebook, si è scatenato il finimondo. Molti residenti ed altrettanti villeggianti che hanno comprato la casa a Roburent o nella zona, si sentono minacciati.

In particolare sulla pagina di “Parpaiun” si è scatenata la diatriba tra i sostenitori della ‘politica dell’accoglienza’ e quelli contrari che vedrebbero minacciata la propria sicurezza e in tanti avrebbero già annunciato, in caso di arrivo dei migranti, di non andare in vacanza in quei luoghi.

Proprio sulla pagina dove compare l’invito rivolto a tutti residenti e non a partecipare all’incontro di mercoledì sera per vedere realmente come stanno le cose si legge: “Turisti Venite numerosi alla serata del 5 ore 21 al cinema Sangiacomo ed aiutateci a salvare la vostra casa delle vacanze, le nostre case, l’ asilo, i parchi giochi dall’invasione dei profughi. Avevano promesso che non li avrebbero accolti!!!”

Pagina Facebook Parpaiun: https://www.facebook.com/groups/parpaiun/

Addirittura è stata creata anche una petione online all’indirizzo: https://www.petizioni24.com/accoglienza_immigrati_a_roburent

Intanto, sono arrivati stamane in pullman da Crotone altri 50 migranti destinati alle strutture di accoglienza della Liguria. La Prefettura ha reso noto che venti sono stati assegnati alla provincia di Genova, e sono stati alloggiati tutti fuori dal capoluogo: a Bogliasco, a Campomorone e a Savignone.

Genova ha infatti da mesi esaurito le quote di migranti che le spettavano. Gli altri trenta stranieri giunti in pullman stamane da Crotone sono stati distribuiti equamente nelle altre tre province liguri di Imperia, Savona e La Spezia.

Nella mattinata di ieri in Liguria erano arrivati 29 migranti provenienti da Reggio Calabria che sono stati così distribuiti: 10 per Genova, 7 per Savona, 6 per La Spezia e 6 per Imperia.

 

28 COMMENTI

  1. Una cuccagna ! pensa un po quanto ben di Dio a disposizione ! Un mare di case vuote ( per la maggior parte dell’anno ) a disposizione di chi di loro avrà l’idea di occuparle , prelevare accessori , divertirsi a danneggiarle ! Senza contare che l’isolamento di alcune , sarà un incubo per chi di notte ( anziani o mamme con bambini pernotteranno soli nei periodi di vacanza ) !

  2. Così avremo i CLANDESTINI a disturbare anche in vacanza e nella stagione morta case svuotate a volontà dalle risorse della Boldrini!!! Basta buonismo! Tutti a casa loro con le buone o con le cattive!!

  3. Ma smettetela,a Varese Ligure ci sono da anni i migranti,sono bene accolti ,non hanno occupato nessuna casa,non hannno mai prelevato nulla e nemmeno danneggiato,in compenso chi è stato sorpreso a rubare era italiano!!!!Di notte nessuno ha mai vissuto incubi.

    • E lei che è tanto a favore dei poveri italiani quanti se n’è presa in casa?E che ne sa che io non lo abbia fatto?Quello che da fastidio sono stronzate?Bene ne dirò altre!AHAHAHA!

    • È x quanto riguarda la casa prima di parlare sappia che fra qualche giorno ci sarò in mezzo a una strada nn avrò più una casa quindi prima di parlare stia zitta mi faccia un favore

    • Ignorante se lo tenga per lei!Chi usa gli insulti si qualifica da sola!Se sarà in mezzo ad una strada faccia domanda per una casa popolare!Se ne ha diritto gleila daranno di sicuro,ai poveri la danno!Altrimenti basta cercarne un’altra!Pure i sussidi danno,e pure il contributo affitti e pure un aiuto sulle utenze!

    • Si dà il caso che sia sette anni che faccio la domanda x la casa ma naturalmente la danno prima ai suoi amici stranieri quindi un altra volta le dico ho già i miei cazzi e sinceramente di parlare con una cogliona come lei nn ne ho più voglia chiuda x favore quella cazzo di bocca e vada a fare in culo insieme ai suoi amici negri e la smetta di rompere i coglioni una buona volta x tutte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here