Roberto Fiore in via Edera e Certosa, altolà di Rete a Sinistra

0
CONDIVIDI
Sabato 26 settembre alle ore 17, Forza Nuova, alla presenza del segretario nazionale del Movimento Roberto Fiore
Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, oggi pomeriggio farà una passeggiata a Quezzi contro l'insediamento degli immigrati in via Edera, altro appuntamento stasera a Certosa
Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, oggi pomeriggio farà una passeggiata a Quezzi contro l’insediamento degli immigrati in via Edera, altro appuntamento stasera a Certosa

GENOVA. 19 FEB. «Come Rete a Sinistra, riteniamo del tutto inaccettabile l’intervento di Forza Nuova nel quartiere di Certosa. Un atto teso unicamente a strumentalizzare il disagio vissuto nel quartiere per un proprio tornaconto politico» A dichiararlo oggi è il capogruppo regionale Gianni Pastorino, appresa la notizia che nel pomeriggio il leader dell’ultradestra Roberto Fiore si recherà per una “visita” in via Edera a Quezzi e in Valpolcevera, già teatro di diversi eventi tragici, tensione sociale e conflittualità interetniche.Il primo appuntamento è alle 14 in largo Merlo, da dove partirà la passeggiata dei volontari di Forza Nuova.

«Non sarà una “visita di cortesia” perché in Via Canepari rischiamo di assistere alle prove generali per qualcos’altro – ha aggiunto Pastorino – siamo allarmati per questa deriva, con cui si vogliono fomentare rigurgiti neofascisti, soffiando sul malcontento e approfittando di una crisi che non accenna a placarsi. Ma a Forza Nuova interessa proprio questo: girare il conflitto sociale a proprio vantaggio».

 

LASCIA UN COMMENTO