Home Economia Economia Genova

Rixi: in 2 anni da 50 a 123 start up iscritte a registro imprese liguri

0
CONDIVIDI
Edoardo Rixi

GENOVA. 10 MAR. “Negli ultimi due anni siamo passati da 50 start up, iscritte al registro delle imprese, alle attuali 123. Un risultato positivo, ottenuto anche grazie alla messa a sistema di una serie di strumenti, a partire dai bandi Por Fers su ricerca e innovazione da 10 milioni di euro, con cui abbiamo contribuito a sostenere lo sviluppo di idee innovative in concrete realtà aziendali”.

Lo ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi, oggi a Roma per il convegno intitolato: “Strategie, policy e progetti delle Regioni italiane a supporto delle start up innovative” dove ha presentato i risultati raggiunti nel settore dalla regione Liguria.

Nei primi tre mesi del 2017, si sono iscritte al registro camerale delle imprese, 20 nuove start up: nel corso del 2016 erano state 38 le nuove iscrizioni, 35 nel 2015. Dal 2010 al 2014 erano state in totale 40.


“Altro elemento importante – commenta l’assessore Rixi – è l’alto gradimento che le nostre start up riscuotono nell’ambito delle manifestazione di settore: dopo il successo dell’ultima edizione dello Smau di Milano, dove la Regione Liguria mancava da anni, abbiamo deciso di portare le nostre start up innovative all’appuntamento Smau di Berlino 2017 e di organizzare anche una giornata, in autunno, a Genova, dedicata a questo settore in forte espansione e che apre molte opportunità per la Liguria”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here