Riva Trigoso, varata la Fremm “Luigi Rizzo”

0
CONDIVIDI
Fregata italiana classe sesta Fremm "Luigi Rizzo"
Fregata italiana classe sesta Fremm "Luigi Rizzo"
Fregata italiana classe  Fremm “Luigi Rizzo”

SESTRI LEVANTE. 20 DIC. La Fregata italiana classe sesta Fremm intitolata alla memoria dell’ammiraglio Luigi Rizzo è stata varata la mattina del 19 dic. dallo stabilimento Fincantieri nella frazione di Riva Trigoso di Sestri Levante.

Madrina del varo è stata la signora Maria Guglielmina Rizzo, figlia di Luigi Rizzo, due medaglie d’oro al valor militare. Alla cerimonia, oltre al sindaco Valentina Ghio e all’amministrazione comunale, hanno preso parte le autorità locali, l’Associazione nazionale Marinai d’Italia di Sestri Levante e il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti.

«Per me è la prima volta ed è una grande emozione – ha affermato il governatore – mi auguro che questa nave sia seguita da molte altre e auspico che il governo continui in questo programma di investimento per le nostre forze armate. La marina militare è certamente la nostra arma più esposta, quindi avere mezzi adeguati per i nostri ragazzi che vanno a proteggere la nostra sicurezza è giusto e fondamentale.

 

È un evento dall’importanza assoluta non solo per la Liguria ma per l’intero Paese perché rappresenta il meglio della cantieristica italiana – conclude Toti – è impressionante stare vicini a questo concentrato di tecnologia che ci rende orgogliosi per averlo saputo costruire e metterlo in mare.»

Fregata italiana classe Fremm
Fregata italiana classe Fremm in navigazione

La fregata “Luigi Rizzo”, fa parte di una serie di 10 unità FREMMFregate Europee Multi Missione, commissionate a Fincantieri dalla Marina Militare Italiana nell’ambito dell’accordo di cooperazione internazionale italo-francese, con il coordinamento di OCCAR, l’organizzazione congiunta per la cooperazione europea in materia di armamenti.

A seguito del varo, l’unità proseguirà le attività di allestimento presso il Cantiere Integrato Navale Militare nel sito di Muggiano, a La Spezia, e sarà consegnata nei primi mesi del 2017. Nave “Luigi Rizzo” sarà caratterizzata, come le altre, da un’elevata flessibilità d’impiego e avrà la capacità di operare in tutte le situazioni tattiche. ABov.

LASCIA UN COMMENTO