Rissa, ultrà blucerchiato patteggia 21 mesi

0
CONDIVIDI
Un tifoso sampdoriano oggi ha patteggiato 21 mesi, con la condizionale, per i disordini di Samp-Palermo di un anno fa
Un tifoso sampdoriano oggi ha patteggiato 21 mesi, con la condizionale, per i disordini di Samp-Palermo di un anno fa
Un tifoso blucerchiato oggi ha patteggiato 21 mesi, con la condizionale, per i disordini avvenuti dopo la partita Samp-Palermo di un anno fa

GENOVA. 12 GEN. Un tifoso blucerchiato di 25 anni stamane in Tribunale a Genova ha patteggiato un anno e 9 mesi di reclusione. Era stato accusato di resistenza a pubblico ufficiale aggravata dalle lesioni e rissa con un gruppo di ultrà del Palermo. L’episodio era avvenuto durante i disordini allo stadio Ferraris al termine della partita Sampdoria-Palermo del 25 gennaio 2015 finita 1-1.

Il giovane è stato ritenuto responsabile in concorso con altri di lesioni in danno di tre agenti della Digos, ma ha ottenuto il beneficio della sospensione condizionale della pena.

LASCIA UN COMMENTO