Home Cronaca Cronaca Genova

Rissa nei giardini a Brignole, dipendenti Amt guardano

65
CONDIVIDI
Rissa nei giardini a Brignole, dipendenti Amt guardano

GENOVA. 16 MAG. Poco fa, intorno alle 19.30, al capolinea della linea 40 di Brignole, nei giardini di piazza Giuseppe Verdi, si sono affrontati due gruppi di ragazzi italiani di circa 18 / 20 anni in una vera e propria a rissa a colpi di casco e pietre.

Si è trattato di un violento alterco senza esclusione di colpi, con una ragazza che cercava di dividere i due gruppi.

Lì vicino c’erano dei passanti, controllori ed autisti di Amt che guardavano come se niente fosse. Anzi, quasi come fosse un brutto spettacolo da stadio. Sembra che nessuno sia intervenuto, né abbia chiamato immediatamente polizia o carabinieri.


Risulta infatti che, soltanto dopo un po’ di tempo, le forze dell’ordine siano state chiamate da due viaggiatori spaventati appena saliti su un bus.

 

 

65 COMMENTI

    • Se leggete invece di commentare senza aver letto, c è scritto che stavano a guardare senza chiamare le forze dell ordine . Nessuno gli chiede di fare Superman ma chiamare le forze dell ordine è un obbligo di chiunque assista a fatti illeciti. È facile voltarsi dall’altra parte finché non tocca a voi essere aggrediti.

    • Avrei tante cose da scriverti x replicare al tuo commento….ma poi mi sono detta…nn ne vale la pensa…quando uno è fallito è fallito…

    • non mi risulta gli autisti siano poliziotti o che….perche’ devono intevenire…e tutti gli altri st**** allora che guardavano?

  1. Be,grazie ai giudici tutto questo,non è colpa loro. Se venissero puniti veramente se ritorsioni magari facevano qualcosa. Ma rischiare il posto perché poi i colpevoli vengono condannati a poco o nulla. Ma non ci sono telecamere intorno?? Anna ed Alessandro,rischiereste il vostro posto di lavoro per degli imbecilli che si menano? E se per disgrazia vi mettono in mezzo e…dovete sudare per convincere in giudice che non centrate nulla? Quanto tempo e denaro avreste da spendere? Magari tra qualche anno vi chiamano al processo….l’azienda nel dubbio vi sospende dal lavoro….Stavolta do ragione agli autisti. A me capito che per una scritta con bomboletta di una persona ed ero unico testimone….dopo 5 (cinque) anni mi chiamarono a testimoniare!! Questa è l Italia.

  2. Nn devono intervenire loro, anche perché, se intervenissero, sanno bene che passerebbero dei guai!!!!!, ormai la città è in mano alla criminalità . Ci vogliono pattuglie a presidiare la stazione e il porto antico. No merce contraffatta e no gente senza documenti. Brignole, centro storico e porto antico sono centro di spaccio e quant’altro. Nella vicina corte Lambrischini puttane!!!!!ci vogliono le pattuglie!!!!!! Nn possono intervenire gli autisti degli autobus che già rischiano abbastanza

  3. Scusate perché dovevano intervenire?
    E poi presso la stazione ci sono Alpini, Carabinieri, Polizia ecc. in servizio per la sicurezza (anche fuori anzi soprattutto fuori la stazione) non hanno visto o sentito nulla?
    Oppure nessuno ha pensato di chiamarli?

    • allora, non erano 40 persone che ne pestavano una ma due gruppi di 18/20enni che VOLONTARIAMENTE si stavano menando e che probabilmente si erano pure dati appuntamento per farlo.
      hanno fatto benissimo a non intervenire, magari chiamare polizia o carabinieri sarebbe stato meglio e magari l’hanno pure fatto [chi ha scritto l’articolo dice che NON l’hanno fatto ma direi che la cosa sia da verificare perchè probabilmente è stata scritta giusto per far commentare i moralisti scandalizzabili]

  4. Sicuramente non è un problema Amt, che ne ha già tanti, ma delle forze dell’ordine che devono essere autorizzate ad usare manganelli , taser, peperoncino,manette…….. ed anche di più, per evitare il far west in città!! Lasciate correre ? Vedrete il dopo……………………………………..

  5. Quell’ignorante che ha scritto l’articolo chiami il 112 e si faccia dare il Nome e Cognome dell’ Addetto all’Esercizio di AMT che ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine…….poi semmai se é un’uomo scriverà la rettifica.
    E comunque caro giornalista sappi che erano in 7 contro 3 compresa una donna, non c’era nemmeno un’italiano e avevano minimo 30 anni………..
    E come diceva Emilio Fede……….che figura di merda!!!

  6. minkia non sono manco le 23 e gia si scrive subito …………..
    peccato che chi ha chiamato e stato il controllore a brignole coadiuvato dalla centrale operativa…….
    quando ci suonano a noi,pero passano giorni e giorni, a volte nemmeno si dice, pero quello che sicuramente rimane una costante SONO LE STRONZATE CHE SCRIVETE VOI GIORNALI E LA GENTE CHE VI VA DIETRO…

    io tra l’altro farei una bella denuncia per diffamazione a nome di tutti, visto che la conversazione al 112 e sicuramente registrata….cosi poi vediamo chi sono i licenziati e a chi brucia il culo.

    genova sempre primatista in fatto di invidia e accidia. e lo dico da genovese.

  7. minkia non sono manco le 23 e gia si scrive subito …………..
    peccato che chi ha chiamato e stato il controllore a brignole coadiuvato dalla centrale operativa…….
    quando ci suonano a noi,pero passano giorni e giorni, a volte nemmeno si dice, pero quello che sicuramente rimane una costante SONO LE STRONZATE CHE SCRIVETE VOI GIORNALI E LA GENTE CHE VI VA DIETRO…

    io tra l’altro farei una bella denuncia per diffamazione a nome di tutti, visto che la conversazione al 112 e sicuramente registrata….cosi poi vediamo chi sono i licenziati e a chi brucia il culo.

    genova sempre primatista in fatto di invidia e accidia. e lo dico da genovese.

    • Gentile Alessio faccia pure una bella denuncia per diffamazione e vediamo cosa succede. Poi saltano fuori le testimonianze e le foto. Proprio perché la telefonata al 112 è registrata ed è stata fatta da un passeggero Amt.
      Nel momento in cui pubblichiamo abbiamo la certezza di quello che scriviamo.
      Cordialità. LN

    • non ti giustificare, non esiste. la gente oramai si erige a giudice di fatto e vive sul pianete di cenerentola. quando ero ragazzo, anni 60-70 facevamo delle risse tra bande che neppure la polizia aveva il coraggio di avvicinarsi

  8. LIGURIA NOTIZIE , MA SE LA RISSA SCOPPIAVA DAVANTI A UN FORNO DI QUELLI APERTI LA NOTTE ? O DAVANTI AL MAKO??

    AH NO LI NON C’E INTERESSE A SCRIVERE “TUTTI A GUARDARE” PERCHE NON SERVE A NULLA ,INVECE CON AMT E COMODO PER FOMENTARE LA RABBIA VISTO CHE IL SERVIZIO NON E DEI MIGLIORI (E SICURAMENTE NON PER COLPA DI CHI STA A BRIGNOLE)

    ANDATEVI A NASCONDERE E SPERATE BENE CHE NESSUN COLLEGA ABBIA VOGLIA DI FARVELA PAGARE VA.

    • Gentile Alessio, al posto di minacciare, forse dovrebbe nascondersi lei. Se c’era, sa come sono andati i fatti.

      Qui non si accusano tutti gli autisti Amt e neppure gli si chiede d’intervenire. Semplicemente bastava chiamare il 112, null’altro. Già che c’erano dei giovani che se le davano di santa ragione prendendosi a pietrate e a colpi di casco, mentre la gente fuggiva.

      Invece l’ha fatto un cittadino che, spaventato, è salito sul bus e ha chiamato il 112. E non aggiungiamo altro.

      Cordialità. LN

  9. Cara redazione, le registrazioni ve le dovete fare dare tutte non solo quelle che vi interessano per i vs. articoli. La mia é delle 19,35 e dura 2minuti e 46 secondi. Informativi bene e poi vediamo la vs. serietà professionale.

  10. Sicuramente il controllore o qualcuno al suo posto ha chiamato il 112…. fatto questo purtroppo non poteva fare nient’altro come chiunque era nella piazza al momento…. mi pare una notizia montata ad arte contro i dipendenti amt che sicuramente son sensibili all’argomento in quanto spesso subiscono minacce e/o pestaggi specie nelle ore serali….inutile sindacare su chi ha chiamato per primo…. le telefonate ci sono…

  11. A me questo articolo mi sembra alquanto scorretto in quanto non vero. La polizia è stata chiamata subito in quanto l’ho chiamata pure io appena la rissa è iniziata, sono loro che se la sono presa con comodo, si stavano prendendo a cascate ed intervenire a meno che non si era forze dell’ordine era improponibile. Buona giornata!

    • Gentile Gianluca, l’articolo non è scorretto, abbiamo riportato i fatti come sono avvenuti niente di più.
      Il 112 è stato chiamato da un cittadino sul bus.
      Cordialità. LN

  12. Redazione, ma perché vi ostinate a dichiarare che il 112 l’ha chiamato un passeggero. Io ero in servizio a Piazza Verdi come Controllore di AMT, ho pubblicato la foto della mia chiamata al 112 fatta alle 19,35 e durata 2,47 minuti, ma a questa non avete risposto………
    Se volete controllare le chiamate al 112 troverete anche la chiamata di un VTV………ma voi queste cose non le fate, l’importante è dare addosso gratuitamente alla ns. categoria,!
    Mi viene da pensare che siete peggio di quelli che si sono girati dall’altra parte veramente e non parlo dei Tramvieri Genovesi.
    Saluti.

  13. con I primi caldi….anche i gatti vanno in calore e si azzuffano per la accoppiarsi..
    dopo aver stabilito chi a diritto a montare chi..
    o che che cosa.. si passa alla fase del corteggiamento… dove l’animale.. emette degli strani versi….dopo il corteggiamento se la femmina è in calore.. ha inizio la fase della monta…
    fonti…
    Wikipedia..

  14. Non mi risulta abbiano compiti di pubblica sicurezza ! E non mi risulta siano autorizzati a intervenire ( dovendo a richiesta dell’interessato se lo ritiene ) motivare l’intervento ! Se poi vogliamo trovare una ragione ad ogni costo al mancato intervento , possiamo scegliere tra il rischio di incolumità personale , ritorsioni a seguito dell’intervento , eventuale richiesta danni ( magari per aver strattonato o trattenuto ) qualcuno dei partecipanti al diverbio ecc ecc ! Si può eccepire esclusivamente ( magari, se vero ) sulla mancata richiesta di intervento alle forze dell’ordine , una ragione per criticare si trova sempre , volendo !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here