Home Cultura Cultura Genova

Rigenerazione, l’ultimo racconto di fantascienza di Giampietro Stocco

0
CONDIVIDI
Rigenerazione, l’ultimo racconto di fantascienza di Giampietro Stocco

GENOVA. 14 FEB. Sono tanti a conoscere Giampietro Stocco, giornalista Rai dal 1991, prima al GR2 ed ora alla sede regionale per la Liguria a Genova, città dove risiede e dove appunto svolge il suo lavoro di redattore, ma quello che forse i più non sanno è che Stocco non è solo un giornalista, ma anche uno studioso e maestro del genere ucronia.

Vale la pena render noto che ad oggi Stocco ha pubblicato ben sette romanzi del genere: Nero Italiano (2003) e il sequel Dea del Caos (2005), Figlio della schiera (2007), Dalle mie ceneri (Delos Books 2008), Nuovo mondo (2010), Dolly (2012), La corona perduta (2013). Dal romanzo  Dea del Caos che nel 2006 si è aggiudicato il premio Alien, il regista Lorenzo Costa ha tratto un adattamento per il palcoscenico che è stato messo in scena dal Teatro Garage di Genova nel 2006 e nel 2007. Va anche detto che gran parte dei romanzi di storia alternativa, allostoria o fantastoria di Stocco sono ambientati  proprio nella nostra città come Dea del Caos e La corona perduta, e Nuovo Mondo che fra i protagonisti ha un Cristoforo Colombo alternativo.

Oggi il giornalista presenta un suo nuovo racconto dal titolo Rigenerazione , 28 pagine che tengono incollato il lettore ad una storia avvincente che riguarda il senso profondo dell’anima che, pur dopo la morte, rimane anche in un corpo rigenerato.

Se ne accorgerà la protagonista Leda, una Rigeneratrice, che dapprima è convinta che i ”cosi” a cui è proprio lei a ridar vita, non provino nè dolore, nè sentimenti, ma di questo si dovrà ricredere. Sarà  infatti uno di loro che la condurrà in una città“underground” in cui tutti i rigenerati si sono uniti per cercare di vivere una vita normale che non li faccia sentire appunto dei morti viventi.   Il Coso prendendo per mano Leda la introduce nel suo mondo che non è tanto diverso da quello di lei, per altro rimasta fra i pochi viventi e quindi sola, mentre là, in quell’antro nascosto, sembra strano a pensarsi ma c’è vita, tanta vita . I Cosi cucinano, mangiano, bevono e fanno l’amore, già … in quel luogo nascosto e lontano Leda scopre che ci sono bambini che giocano e ridono tra quelle strade  che riportano all’habitat del passato evidentemente ancora vivo nei loro ricordi.  Sbigottita la donna troverà case dai mattoni rossi, piazze, costruzioni antiche sulle quali svetta anche l’arcaico simbolo della Croce.

I Cosi cantano, certo con quelle voci che sembrano lamenti ,ma la loro è una vera e propria preghiera che non può che afffascinare quella Rigeneratrice sgomenta. Ma quella aspetta Leda è una prova che di sicuro non si sarebbe mai aspettata: i Cosi hanno scelto lei per far nascere l’ulima delle loro creature, un bimbo (diciamo così) nato stranamente da una coppia di rigenerati  che vuole fortemente vedere la luce e che rivendica certamente il diritto di essere considerato dagli umani come uno di loro e non venir solo usato come suo padre nella massa dei Lavoratori .

Rigenerazione di Giampietro Stocco è uscito in formato ebook così come tutta la bibliografia che si trova a suo nome su Wikipedia viene ora ripubblicata da Delos Ebook che quindi raccoglie, editore unico, tutto ciò che riguarda questo autore.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here