Ridotto l’aumento dell’Iva per il basilico: dal 4 al 5 anziché al 10%

0
CONDIVIDI
Commisione del Senato approva emendamento: ridotto l'aumento dell'Iva per il basilico dal 4 al 5 anziché al 10 per cento
Commissione del Senato approva emendamento: ridotto l’aumento dell’Iva per il basilico dal 4 al 5 anziché al 10 per cento

GENOVA. 13 APR. Al governo Renzi sembra che il pesto cominci a piacere. Il Pd ha presentato un emendamento con cui si dovrebbe riuscire a ridurre il previsto aumento dell’Iva, su disposizione della UE, dal 4 al 10 per cento. Secondo la proposta contenuta nel documento, il balzello sarà solo dal 4 al 5 per cento.

E’ una vittoria dei produttori genovesi e liguri, che si erano battuti per evitare un’altra stangata sull’economia del settore agricolo.

Manca ancora il passaggio in aula parlamentare, ma la commissione Politiche Europee al Senato oggi ha approvato l’emendamento, che include pure salvia e rosmarino.

 

L’emendamento è stato firmato da Granaiola, Bertuzzi, Pignedoli, Albano, Fasiolo, Gatti, Ruta, Saggese, Valentini, Candiani, Uras, Liuzzi e Amidei.

LASCIA UN COMMENTO