Home Politica Politica Genova

Ricercatori precari Gaslini, Viale: autorizzate assunzioni, impegni mantenuti

2
CONDIVIDI
Gaslini

GENOVA. 2 SET. “Sulla stabilizzazione dei ricercatori precari dell’ospedale Gaslini abbiamo mantenuto tutti gli impegni, autorizzando le assunzioni in deroga presso le Asl e le aziende del sistema sanitario regionale”.

Lo ha dichiarato ieri la vicepresidente della Regione Liguria e assessora alla Sanità Sonia Viale.

“In base all’accordo siglato con i sindacati a gennaio 2017 – hanno spiegato da piazza De Ferrari – è stato avviato un percorso per l’utilizzo delle quattro graduatorie del Gaslini (le uniche esistenti in materia in Liguria, una del 2009 due del 2012 e una del 2013) per ‘dirigente sanitario biologo nelle discipline di patologia generale, oncologia e genetica’ anche da parte delle altre aziende sanitarie liguri, per coprire i posti mancanti. Ogni volta che Regione Liguria autorizza un’assunzione in deroga di biologi ricorda alle aziende di attingere da quelle graduatorie, prorogate l’ultima volta dalla legge di bilancio di quest’anno fino a 31 dicembre 2017.


In particolare, nel luglio scorso Regione Liguria ha autorizzato 4 assunzioni in deroga a tempo indeterminato per dirigente biologo (una unità in ASL1, una in ASL2, una in ASL 5, una presso l’Ospedale Policlinico S. Martino) e 3 a tempo determinato (due unità presso l’Istituto Gaslini e una presso l’Ospedale Evangelico Internazionale).

A queste assunzioni in deroga vanno aggiunte altre 11 assunzioni in deroga già autorizzate da Regione Liguria, di cui 9 a tempo indeterminato (tre in ASL 2, sei presso l’Ospedale Policlinico S. Martino) e 2 a tempo determinato presso l’Istituto Gaslini (entrambe le assunzioni sono avvenute il 1° marzo 2017).

Si conferma, quindi, il mantenimento di tutti gli impegni assunti con riferimento alla situazione complessiva (vecchie e nuove deroghe) in relazione alla capacità di assorbimento potenziale da parte del sistema sanitario regionale delle figure di biologo.

l 24 agosto scorso Regione ha invitato le aziende e gli enti interessati all’utilizzo delle quattro graduatorie del Gaslini (le uniche esistenti in materia in Liguria, una del 2009 due del 2012 e una del 2013) nei termini dell’accordo sottoscritto, tenuto conto della scadenza delle graduatorie è stata prorogata al 31 dicembre 2017”.

 

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here