Home Sport Sport Genova

RICARIDERBY: GENOA SEMPRE AVANTI

0
CONDIVIDI

ricariderby_bancacarige_genoa_sampdoriaGENOVA. 15 OTT.  Il campionato di serie A si ferma per gli impegni della Nazionale ma il Ricariderby prosegue. Primo bilancio dopo 30 giorni, dopo il via all’iniziativa firmata Banca Carige dello scorso 15 settembre. RiCariGenoa 58,1%, RiCariSamp 41,9%: il distacco resta inalterato anche se, rispetto a lunedì scorso, si registra una leggerissima crescita (0,2%) nella sottoscrizione di carte di credito ricaricabili blucerchiate. E’ ancora presto, comunque, per prevedere chi sarà il vincitore. Mancano tre mesi e mezzo alla fine del progetto, con fischio finale il prossimo 31 gennaio 2014. La tifoseria vincitrice, quella che avrà sottoscritto il maggior numero di carte di credito ricaribili personalizzate, permetterà alla Società del proprio cuore di ricevere 10.000 euro da Banca Carige, una somma che verrà interamente devoluta in favore di un ente benefico: all’Associazione Gigi Ghirotti onlus, in caso di successo genoano, oppure all’Istituto Giannina Gaslini, se RiCariSamp godrà di una percentuale maggiore. “I valori della solidarietà, dell’aiuto e del sostegno sono condivisi dalla nostra Banca e dalle due maggiori squadre di calcio genovesi – spiega il direttore marketing Gianfranco Lertora Il nostro prodotto punta all’autonomia, indipendenza ed utilizzo in mobilità. Un nuovo modello di Banca, quello del futuro prevedente la Banca fisica, da un lato, ed anche la Banca che accompagna il cliente in qualunque parte del mondo ed in qualunque momento attraverso un piccolo pezzetto di plastica dove però ci sono tutte le funzioni per le operatività di tutti i giorni”.

 

RiCariGenoa e RiCariSamp sono carte di credito ricaricabili, con e senza iban, personalizzate con i colori della squadra. La loro titolarità permette di effettuare prelevamenti bancomat e allo sportello, pagamenti POS e sul web, nella massima sicurezza e, per le carte dotate di iban, ricevere o emettere bonifici, farsi accreditare stipendi e competenze o addebitare deleghe RID.


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here