Rete a Sinistra: no cemento, sì partecipazione

0
CONDIVIDI
Gianni Pastorino
Il capogruppo  regionale di Rete a Sinistra Gianni Pastorino
Il capogruppo di Rete a Sinistra Gianni Pastorino

GENOVA. 14 DIC. Stamane alla vigilia del voto su Piano Casa, in programma domani mattina in aula consiliare, il capogruppo regionale di Rete a Sinistra Gianni Pastorino ha depositato la proposta di legge: “Informazione e partecipazione nel governo del territorio”. Si tratta della “Legge sulla Partecipazione”, grande e colpevole lacuna dell’attuale sistema legislativo regionale, già annunciata nella scorsa campagna elettorale.

Se approvato, il provvedimento introdurrà anche in Liguria l’obbligo di sviluppare processi partecipativi sulle grandi scelte che la Regione si trova ad affrontare.

«Oggi più che mai – ha dichiarato Pastorino – si sente la necessità di confronto, alla luce del sole, su tutto ciò che riguarda gli atti di governo del territorio. Per questo la nostra proposta di legge obbliga allo svolgimento di dibattito pubblico, come atto preliminare alla realizzazione di grandi opere e interventi».

 

 

LASCIA UN COMMENTO