Renzi: fare riforma costituzionale. Davigo: magistrati non facciano politica

0
CONDIVIDI
Matteo Renzi entra al Miramare
Matteo Renzi oggi pomeriggio entra al Miramare di Santa Margherita per parlare al convegno dei Giovani di Confindustria
Matteo Renzi oggi pomeriggio entra al Miramare di Santa Margherita per parlare al convegno dei Giovani di Confindustria

GENOVA. 10 GIU. Il premier Matteo Renzi è entrato poco dopo le 18 al Grand Hotel Miramare di Santa Margherita per partecipare al 61° convegno dei Giovani in Confidustria. Il segretario del Pd è entrato velocissimo nella sala del piano superiore, dove erano riuniti i sindaci del Tigullio e quindi è sceso nella sala convegni, dove ha cominciato a parlare da pochissimi minuti ai giovani industriali, introdotto dal loro presidente Marco Gay: “Siamo con Matteo per le riforme”.

Il premier ha per prima cosa replicato: “Voglio fare la riforma costituzionale”.  Poi ha detto: “Basta polemiche e discussioni sulla ripresa, occorre mettersi a lavorare per il paese”.

Ieri Renzi era stato fischiato in Confcommercio per la vicenda degli ottanta euro. Oggi pomeriggio fuori dal Grand Hotel, alcuni gli hanno gridato: “Bravo Matteo”.

 

Oggi al convegno dei Giovani Industriali erano presenti la ministra Marianna Madia, mentre il ministro Graziano Delrio (assente giustificato) ha inviato un messaggio. Inoltre, si sono presentati in sala il governatore lombardo Bobo Maroni, quello ligure Giovanni Toti, quello dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini, il coordinatore regionale di FI Sandro Biasotti e il deputato genovese del Pd Lorenzo Basso.

Applauditissime l’intervento dell’ex pm di Mani pulite Piercamillo Davigo, attuale presidente dell’Anm: “I magistrati non facciano politica”.

LASCIA UN COMMENTO