Regione zeppa di presepi e qualche befana

0
CONDIVIDI
" title=
Il centrodestra si occupa del presepe, ma la Befana è stata lasciata sola

GENOVA. 3 DIC. Presepi a go-go. Il consigliere regionale della Lega Nord Alessandro Puggioni, oggi ha elogiato l’iniziativa del sindaco Bagnasco, che ha invitato i direttori degli Istituti scolastici ad allestire uno dei simboli della tradizione cristiana nelle scuole nel corso delle imminenti festività natalizie.

«Mi fa piacere – dice Puggioni – che finalmente anche altre realtà politiche oltre alla Lega Nord si uniscano alle nostre battaglie e seguano il nostro esempio. Domani, in consiglio regionale porteremo un presepe in aula proprio per sottolineare ancora una volta le nostre radici cristiane».

Le battaglie della Lega Nord in difesa delle tradizioni del Natale sono da sempre sotto gli occhi di tutti, ultima fra tutte quella portata avanti da Matteo Salvini, che ha regalato un presepe alla scuola primaria dell’Istituto Garofani di Rozzano. Il presepe del Carroccio si aggiungerà quindi a quello di Forza Italia, che ha anche chiesto di posizionare il Crocifisso nell’aula consiliare di via Fieschi. Resta da vedere chi difenderà i Re Magi, la Cometa e la Befana, che secondo alcuni non ha bisogno di battaglie politiche perché nel parlamentino ligure ci sarebbe già chi la ricorda più che degnamente.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO