Home Politica Politica Genova

Regione, Pd: grazie a noi rifinanziati Istruzione, Sport e Cultura

2
CONDIVIDI
I consiglieri regionali del Pd Lunardon, Michelucci, Paita, Ferrando e De Vincenzi

GENOVA. 18 DIC. “Marcia indietro della Giunta Toti su alcuni tagli al Bilancio. Grazie alle denunce del Pd e alla battaglia politica dei consiglieri in Commissione, il centrodestra ha rifinanziato alcune voci importanti (Cultura, Sport e Istruzione) che erano state pesantemente penalizzate, in un primo momento. Risorse che riusciranno a dare maggiore respiro a questi settori, anche se bisogna fare decisamente di più”.

Lo hanno dichiarato ieri i consiglieri regionali del Pd.

“Nel Bilancio presentato in Commissione – hanno aggiunto i Democratici – restano comunque molte le criticità. Per esempio la Giunta Toti ha tentato di infilare all’interno del Collegato tutta una serie di argomenti che non c’entrano assolutamente nulla con il Bilancio, come se fossimo alle prese con una legge omnibus. In questo senso si inseriscono le nuove norme sull’organizzazione dei dirigenti, che introducano le figure dei vicedirigenti: una spesa ulteriore per le casse della Regione, che il centrodestra cerca di far passare evitando la discussione in aula.


La Giunta Toti, poi, non ci ha ancora spiegato come intende risparmiare 130 milioni di euro in tre anni sulla sanità; mentre sul fronte dei trasporti non abbiamo l’assicurazione che il finanziamento annuale per la Navebus genovese sia nuovamente garantito.

Questo Bilancio 2017, inoltre, non è stato sottoposto neppure al giudizio del Cal (Consiglio delle autonomie locali) dell’Anci e prevede il taglio delle risorse per l’accorpamento dei Comuni. L’ennesimo schiaffo della Giunta Toti nei confronti degli enti locali, dopo i comportamenti analoghi tenuti in occasione della legge sul Piano casa e della tassa di soggiorno”.

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here