Home Cronaca Cronaca Italia

REGIONE LIGURIA, CASA: VIA AL SOCIAL HOUSING

0
CONDIVIDI

e politiche abitative ha perfezionato la propria legge quadro che ridisegna e semplifica l’intervento regionale nelle politiche abitative.
La nuova legge provvede a definire i nuovi elementi fondativi della politica sociale della casa in Liguria, ridefinendo gli elementi della programmazione regionale nel settore abitativo e della sua attuazione per quanto riguarda soggetti, modalità, strumenti, regole e modalità di reperimento delle risorse.
Il tema dell’affitto e quello delle tante sfaccettature che assume il bisogno di casa oggi sono le parole d’ordine della nuova politica della casa. Genova e le città liguri pullulano di famiglie dell’ex ceto medio pressate da canoni di affitto sempre più insostenibili rispetto alle dinamiche dei redditi, di immigrati in difficoltà a trovare un appartamento in locazione, di studenti strozzati dal mercato nero degli affitti, di anziani che fanno fatica a sostenere i costi della manutenzione delle proprie case, di giovani coppie o di lavoratori precari impossibilitati a contrarre un mutuo per l’acquisto della loro prima casa.
La Liguria punta quindi a imboccare una strada nuova che va nella direzione di mettere sul mercato migliaia di case in affitto. In Liguria ci sono più del 70% di case in proprietà, in altri Paesi Europei la quota delle case in affitto supera anche la metà dello stock edilizio permettendo anche ai giovani di uscire di casa poco dopo la maggiore età.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here