Regione gremita: no al massimo ribasso appalti

0
CONDIVIDI
alice-salvatore-grillo
alice-salvatore-grillo
Alice Salvatore M5S con Beppe Grillo a Genova: no al massimo ribasso negli appalti

GENOVA. 4 DIC. Sala gremita e tanti spunti di riflessione nell’incontro che si é svolto stasera in Regione Liguria sul tema degli appalti nelle opere pubbliche, insieme ad Alice Salvatore e Marco De Ferrari, consiglieri regionali M5S, Giacomo Giampedrone, assessore regionale alle Infrastrutture e all’Ambiente, Emanuele Piazza, assessore allo Sviluppo economico del Comune di Genova e Fabio Marante, segretario generale FILLEA CGIL Genova e Liguria.

Gli appalti pubblici rappresentano una parte importante dell’economia ligure. Un’opportunità per ridare fiato e competitività alle imprese e all’occupazione locale. Ma in che modo?  Il sistema di affidamento al massimo ribasso di sconto ha messo a nudo tutti i suoi limiti :  lavorazioni pessime con costi superiori per la collettività, rischio di infiltrazioni mafiose e scarsa attenzione agli aspetti sociali. A ribadirlo è stata Alice Salvatore, capogruppo M5S in Regione.

“Un incontro come bisognerebbe farne molto più spesso, per interloquire, dialogare e comprendere i diversi punti di vista – ha commentato Salvatore – Questo è solo un esperimento in nuce di quei dibattiti pubblici che vogliamo diventino la norma per scegliere quel che vogliamo fare del nostro territorio, per il nostro territorio, per la nostra occupazione. Per la ripresa economica”

LASCIA UN COMMENTO