Home Economia Economia Genova

Regione: assegnati 5 milioni ai Comuni virtuosi, Genova non è nell’elenco

1
CONDIVIDI
L'assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi e il capogruppo leghista in Regione Alessandro Piana

GENOVA. 1 MAG. E’ stata approvata dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi, l’assegnazione di 4,8 milioni di euro dell’asse 6 “Città” del Por Fesr 2014-2020 ai Comuni di La Spezia, Imperia, Sanremo e Savona per progetti indirizzati alla realizzazione di strategie urbane integrate e sostenibili, approvate dagli enti pubblici.

“Abbiamo incontrato – spiega l’assessore Rixi – in questi giorni i Comuni interessati con cui abbiamo concordato le modalità per una collaborazione sinergica che consenta il massimo utilizzo, in tempi brevi, di tutti i fondi disponibili per progetti che vadano incontro ai bisogni dei cittadini e dei centri urbani sul territorio”.

Il totale degli stanziamenti previsti è di 19,2 milioni di euro per i quattro Comuni.


In particolare, il Comune di La Spezia, designato come organismo intermedio, potrà a breve selezionare gli interventi ritenuti maggiormente strategici sul proprio territorio per la difesa del suolo e il potenziamento della prevenzione dei rischi idrogeologici come il contenimento delle frane, riduzione rischio idraulico e sistemi di allerta.

Dal 15 maggio al 30 settembre, i quattro Comuni individuati potranno presentare alla Regione Liguria i loro progetti, finanziabili fino al 70% con i fondi comunitari attraverso il principio di premialità.

“Per la prima volta – ha aggiunto Rixi – abbiamo introdotto il principio di premialita’ attraverso cui i Comuni più virtuosi, per tempistiche e qualità dei progetti, potranno ottenere ulteriori risorse aggiuntive”.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here