Recuperata macchina fotografica rubata ad una turista francese

0
CONDIVIDI
La municipale recupera macchina fotografica di una turista francese
La municipale recupera macchina fotografica di una turista francese
La municipale recupera macchina fotografica di una turista francese

GENOVA. 25 AGO. La visita di Genova si era conclusa in maniera spiacevole per la signora francese che il sedici di agosto, durante una visita al centro storico cittadino, aveva avuto l’automobile scassinata e rubata la sua macchina fotografica reflex, con tre obiettivi, custodita a bordo.

Gli autori del furto, due giovani italiani, dopo aver rubato il materiale fotografico si sono diretti all’interno del centro storico per vendere la merce rubata, ma il loro atteggiamento ha insospettito alcuni agenti in borghese della Polizia Municipale, che li hanno seguiti per un tratto di strada e poi fermati chiedendo conto degli oggetti che i due continuavano a proporre ai passanti.

Di fronte alle confuse spiegazioni dei due gli agenti hanno sequestrato il materiale.

 

Successivamente il materiale è stato analizzato e visionata la memoria della macchina fotografica, dove erano visibili alcune immagini di una donna francese e di una cerimonia, che poi la proprietaria del materiale ha raccontato essere la festa per le nozze d’oro dei propri genitori.

Gli agenti, realizzando un forte ingrandimento di una immagine, hanno potuto leggere un numero di telefono stampato sul documento che, nella fotografia, il sindaco della cittadina stava leggendo davanti all’anziana coppia. Il numero è stato chiamato, e chiarita l’identità della proprietaria del materiale.

La signora è tornata ieri a Genova, dove le è stato riconsegnato il suo corredo fotografico.

LASCIA UN COMMENTO