Recital di Giuseppe Albanese alla Gog

0
CONDIVIDI
Giuseppe albanese
Giuseppe albanese
Giuseppe albanese

GENOVA. 15 DIC. La GOG ospita per la seconda volta, dopo il bellissimo concerto del maggio 2014, Giuseppe Albanese, giovane e talentuoso pianista che venerdì prossimo, 18 dicembre al Teatro Carlo Felice alle ore 21,00 terrà  un un recital che confronta Chopin, Skrjabin e Liszt, sotto il profilo della Fantasia e del Notturno nella prima parte e delleParafrasi o Reminiscenze nella seconda parte.

Albanese che ha terminato gli studi al Conservatorio di Pesaro a soli 17 anni e si e laureato in filosofia con il massimo dei voti e lode con dignità di stampa della tesi sull’estetica di Liszt,  è tra i pianisti più richiesti della sua generazione.  Debutta nel 2014 su etichetta Deutsche Grammophon con un concept album dal titolo “Fantasia” con musiche di Beethoven, Schubert e Schumann. Di recente pubblicazione (novembre 2015) il nuovo album – sempre per Deutsche Grammophon – dal titolo “Après une lecture de Liszt” interamente dedicato al compositore ungherese.
Invitato per recital e concerti con orchestre da autorevoli ribalte internazionali quali – tra gli altri – il Metropolitan Museum, la Rockefeller University e la Steinway Hall di New York; l’Auditorium Amijai di Buenos Aires; il Cenart di Mexico City; la Konzerthaus di Berlino; la Laeisz Halle di Amburgo; la Philharmonie di Essen; il Mozarteum di Salisburgo; St.Martin in-the-fields e la Steinway Hall di Londra; la Salle Cortot di Parigi; la Filarmonica di San Pietroburgo; la Filharmonia Narodowa di Varsavia; la Filarmonica Slovena di Lubiana; la Gulbenkian di Lisbona.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO