Recco, travolte dall’onda e inghiottite dal mare: soccorse dai fidanzati

14
CONDIVIDI
Mareggiata, ma fanno il bagno pure oggi: in 3 rischiano di affogare
Una mareggiata a Recco: due ragazze genovesi sono state travolte dalle onde e salvate dai fidanzati
Una mareggiata a Recco: due ragazze genovesi sono state travolte dalle onde e salvate dai fidanzati

GENOVA. 16 MAG. Ora il Comune dovrebbe pensare a limitare l’accesso alla scogliera in caso di forti mareggiate. Dopo che una coppia di turisti astigiani a inizio anno era stata travolta da un’onda sul molo di Recco, sabato pomeriggio è successo di nuovo.

Stavolta le vittime sono due ragazze genovesi, che sono addirittura finite in mare, ma per fortuna sono state salvate dai loro fidanzati coraggiosi. Tuttavia, le giovani hanno riportato numerose ferite e sono state ricoverate in gravi condizioni al pronto soccorso del San Martino

Secondo una prima ricostruzione dei fatti,  le due ragazze stavano passeggiando sul molo di levante quando la mareggiata le ha improvvisamente travolte, hanno perso l’equilibrio e sono state inghiottite dal mare. A salvarle sono stati i fidanzati, che poi hanno chiamato i volontari della Croce Verde.

14 COMMENTI

  1. Enrico Bonelli e Antonella Bombagi: Ah ecco, questa mi mancava. Allora mandiamo pure a casa quelli di Arpal. Così come per le mareggiate pericolose per la vita dell’uomo, secondo voi se piovesse a dirotto e ci fosse l’alluvione, il Comune e la Regione non dovrebbero dare l’allerta, adottando misure preventive per evitare disagi, incidenti, feriti e morti!? E’ giusto che i bimbi siano lasciati liberi di andare a scuola e gli scemi, come li chiama lei, debbano crepare o rischiare la vita sui nostri moli perché talune istituzioni se ne fregano!? E’ giusto che un uomo si appoggi a un parapetto di un cimitero comunale, come recentemente avvenuto a Bogliasco, cada e muoia!? Oppure è stato uno scemo pure quello!?

    • Se fai a gara con l’onda a vedere chi è più veloce e vince lei……… come per capire che sta diluviando basta affacciarsi alla finestra. Non ti devono dire che se navica devi lasciare la moto a casa, forse dovresti capirlo da solo. Diverso il discorso del parapetto. Quella puo essere carenza manutentiva

LASCIA UN COMMENTO