RECCO: Gli autovelox “intelligenti”, sono in funzione

0
CONDIVIDI
Autovelox installati a Recco
Autovelox installati a Recco
Autovelox installati in via Aurelia a Recco

RECCO. 18. DIC. Gli autovelox “intelligenti”, sono in funzione a Recco e precisamente sulla via Aurelia.

VeloOk, è il nome delle colonnine arancioni dove al loro interno hanno un computer tecnologicamente avanzato in grado di rilevare la velocità e l’eventuale assenza di polizza assicurativa valida e revisione.

La presenza dei nuovi “occhi vigili”, tutti posizionati sulla via Aurelia, cioè quattro in direzione Genova e due verso Ruta ha fatto nascere controversie. C’è chi parla di un metodo messo in campo meramente per fare cassa, chi di velocità troppo limitata e chi addirittura pensa che non funzionino, ma siano stati messi solo per “spaventare”. A mettere a tacere questi dubbi e pacare gli animi è Dario Capurro, sindaco di Recco: «Gli autovelox funzionano eccome e sono l’unico sistema per fare in modo che quei tratti di strada diventino sicuri, visto che non ci sono marciapiedi e i mezzi sfrecciano a velocità impressionante».

 

Il Comune ha infatti verificato come su 9 mila passaggi giornalieri, 8 mila siano fuori dal limite e il 10% superi addirittura i 90 chilometri all’ora. «Il nostro obiettivo non è assolutamente fare cassa, ma anzi speriamo che vengano elevate meno multe possibile perché questo significherebbe il rispetto dei limiti e quindi più sicurezza».

E presto gli autovelox di nuova generazione arriveranno anche sulla strada verso Uscio, cioè sulla provinciale 333, dove per alzare la sicurezza è stato già abbassato il limite di velocità dei camion oltre le 20 tonnellate, che non possono superare i 30 km all’ora. «Prima o poi tutti i Comuni dovranno mettere in campo questi nuovi strumenti, ma noi non abbiamo voluto perdere tempo.» conclude il primo cittadino. ABov

LASCIA UN COMMENTO