Home Economia Economia Genova

Recco, festeggiati i cinquant’anni del Ristorante Alfredo

0
CONDIVIDI
Recco, festeggiati i cinquant’anni del Ristorante Alfredo

GENOVA. 8 LUG. Festeggiamenti lo scorso giovedì 6 luglio a Recco per il traguardo dei cinquant’anni raggiunti dal Ristorante Alfredo.

In tanti, dai rappresentanti delle Istituzioni regionali e locali, dalla Camera di Commercio con l’Associazione Commercianti di Genova e Recco, ai Consorzi cittadini per arrivare al Consorzio Recco Gastronomica con i colleghi ristoratori amici di una vita ed il Consorzio della focaccia di Recco e tanti amici, hanno festeggiato questo impareggiabile traguardo.

Ed ecco un po’ di storia del Ristorante Alfredo. Alfredo Passano il 6 luglio del 1967 apre una tavola calda nel centro di Recco. Gli apprezzamenti nei confronti della sua cucina raccolgono subito grandi consensi e appena possibile, nel 1975, si trasferisce poco più in là, in un locale più grande, l’attuale ristorante.


Nel 1985 è tra i soci fondatori del Consorzio Recco Gastronomica, sodalizio che riunisce i più rappresentativi ristoranti cittadini e con i suoi colleghi promuove fin dall’inizio le “Serate gastronomiche recchesi”, evento che diventerà uno degli appuntamenti enogastronomici più importanti d’Italia.

Dal 2007 al 2010 ne ricopre anche la carica di Presidente.

Alfredo fa parte anche del Consorzio Focaccia di Recco col formaggio, realtà consortile che nel 2015 ha ottenuto l’Indicazione Geografica Protetta per uno dei prodotti più famosi della gastronomia ligure, la Focaccia di Recco col formaggio IGP, prestigioso riconoscimento dell’Unione Europea

Con il tempo Alfredo ha tramandato la sua passione per la cucina al figlio Fabrizio, già da molti anni al suo fianco e che oggi gestisce il ristorante con la moglie Luciana in sala.

Alfredo continua però con il suo nome ad essere uno dei ristoranti recchesi che portano avanti la tradizione culinaria della Città che grazie proprio al lavoro della ristorazione recchese è conosciuta come Capitale gastronomica della Liguria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here