Home Consumatori Consumatori Genova

Recco a rischio biglietteria FS e palme per punteruolo rosso

2
CONDIVIDI
Recco a rischio biglietteria FS

La biglietteria della stazione FS di Recco, insieme ad altre cinque del ponente ligure, sono a rischio chiusura. Questa mattina Marco De Ferrari, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, ha illustrato, in un’interrogazione in Regione Liguria, l’intenzione di procedere alla chiusura ribadita da Trenitalia lo scorso 22 settembre nel corso di un incontro con i sindacati.

L’assessore ai trasporti Gianni Berrino ha garantito che nella trattativa in corso sul contratto di servizio si parlerà anche della futura apertura delle biglietterie, ma anche ammesso che la Regione non potrà mettere risorse in più a tal fine. «Il nuovo contratto di servizio – replica De Ferrari – dovrà garantire non solo un servizio migliore, ma anche mantenere e potenziare le biglietterie a rischio e garantire quei presidi indispensabili per la sicurezza di utenti e lavoratori.»

Franco Senarega, Lega Nord ha invece illustrato un’interrogazione relativa alla presenza di palme colpite dal punteruolo rosso nelle stazioni di Camogli e Recco, chiedendo misure per garantire la sicurezza dei viaggiatori. L’assessore all’agricoltura Stefano Mai ha ricordato il decreto emanato a marzo con un aggiornamento delle misure per contrastare la diffusione del punteruolo rosso.


«Ad oggi – ha detto – non è giunta nessuna informativa circa la presenza del parassita nelle palme della stazione di Camogli. Al contrario, gli ispettori hanno evidenziato la presenza nelle palme della stazione di Recco e il 29 settembre è stato comunicato a RFI di procedere alla disinfestazione.» L’assessore ai trasporti Gianni Berrino ha però aggiunto che ad oggi la società non ha comunicato l’avvio degli interventi. ABov

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here