Rassegna al Femminile del Cargo, sabato La Regina

0
CONDIVIDI
La Regina al Teatro Cargo
La Regina al Teatro Cargo
La Regina al Teatro Cargo

GENOVA. 17 GIU. Nella Villa Duchessa di Galliera a Voltri, nel più antico teatro della Liguria, prosegue la Rassegna al Femminile di Teatro Cargo. Sabato 18 giugno alle ore 21 lo spettacolo La Regina, testo e regia Laura Sicignano, con Lisa Galantini e Alberto Giusta, produzione Teatro Cargo.

Lo spettacolo trae ispirazione dalla vita della nobildonna senese (e genovese d’adozione) Anna Pieri sposata Brignole Sale. Anna si distinse a Genova durante l’Ancient Regime per la vivacità della sua vita mondana che animò l’atmosfera un po’ sonnacchiosa della Superba di fine Settecento con feste nelle sue residenze di Albaro e Nervi e spettacoli nel suo teatrino di Voltri (il più antico teatro storico della Liguria) .

Con l’ascesa di Napoleone, Anna divenne una fervente Bonapartista e a Palazzo Rosso riunì pittori e intellettuali animati da idee progressiste filofrancesi. Due splendidi ritratti la immortalano a Palazzo Rosso, acconciata secondo le più innovative (e trasgressive) mode del tempo.

 

Conobbe il Bonaparte in occasione della sua visita a Genova e dopo poco divenne dama di corte della moglie, l’Imperatrice Maria Luisa, trasferendosi nella effervescente Parigi.

Viaggiò molto e conobbe importanti uomini politici e letterati; sempre si distinse per la sua intelligenza, cultura ed eleganza. Quando le sorti del Bonaparte subirono una drammatica battuta d’arresto con l’esilio all’Elba e tutti i suoi seguaci si dileguarono, Anna non smise la sua fede bonapartista e seguì Maria Luisa in Austria, tentando di persuadere l’Imperatrice a rimanere fedele al marito, a raggiungerlo e sostenerlo anche in quel momento difficile.

Lo spettacolo di Teatro Cargo rievoca le vicende salienti della vita avventurosa di questo straordinario personaggio femminile, che, con un’intelligenza e una cultura rara per una donna di quel tempo, si occupò non solo di moda e matrimoni, ma anche di politica internazionale.

Lo spettacolo è preceduto, alle ore 20.30, da una visita guidata del Teatro a cura dell’Associazione Amici di Villa Duchessa di Galliera.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO