Rapina sotto casa: accoltellato dai ladri

0
CONDIVIDI
Marocchino minaccia di morte marocchino per una storia di droga
Un genovese di 48 anni è stato ferito a Sampierdarena mentre stava rinmcasando perché si è rifiutato di dare il portafoglio a due rapinatori
Sampierdarena: un genovese di 48 anni è stato ferito  alla coscia mentre stava rincasando perché si è rifiutato di dare il portafoglio a due rapinatori

GENOVA. 9 GEN. L’altra sera un genovese di 48 anni, abitante in via Eridania a Sampierdarena, è stato aggredito da due malviventi che volevano rapinarlo sotto casa.

Mentre stava rincasando, i rapinatori, con i volti coperti da passamontagna, lo hanno minacciato intimandogli di consegnare il denaro che aveva nel portafoglio. L’uomo si è rifiutato ed è stato aggredito selvaggiamente. I rapinatori lo hanno anche ferito alla coscia, forse con un coltello o un cacciavite. Sul posto è intervenuta una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei carabinieri e gli aggressori sono fuggiti, senza lasciare traccia.  La vittima ha riportato una “ferita da punta alla coscia” giudicata guaribile in 7 giorni dai sanitari dell’ospedale Villa Scassi.

LASCIA UN COMMENTO