Rapina in concorso, pensavano di averla fatta franca ed invece…

0
CONDIVIDI
Palestinese accoltella marocchino: arrestato dai carabinieri
Lo avevano rapinato minacciandolo col coltello e pensavano di averla fatta franca, invece sono stati fermati dalla polizia
Lo avevano rapinato minacciandolo col coltello e pensavano di averla fatta franca, invece sono stati fermati dalla polizia

GENOVA. 7 MAG. Lo scorso 2 luglio avevano rapinato del cellulare uno straniero convincendolo a salire nella loro abitazione di via Santa Maria degli Angeli per poi minacciarlo con un coltello.

I due, un nigeriano di 45 anni ed una senegalese di 36 anni, dediti ai furti ed al consumo di sostanze, credevano di averla fatta franca ma l’italiano che condivideva con loro lo stesso immobile, stanco dei loro comportamenti ha deciso di denunciarli alla Polizia.

Gli agenti intervenuti, dopo aver constatato che anche l’italiano aveva in passato subito dei furti strani in casa, hanno identificato i due per poi accompagnarli in ufficio.

 

Il rapinato, che al tempo aveva presentato denuncia, è stato così convocato in Questura e a seguito d’individuazione fotografica riconosceva con assoluta certezza la coppia come gli autori della rapina subita.

I due malviventi, entrambi con svariati precedenti di Polizia, sono stati deferiti in stato di fermo per apina in concorso.

LASCIA UN COMMENTO