Rapina in centro a Savona nella gioielleria Dupanloup

0
CONDIVIDI

dupanloupSAVONA. 3 AGO. Nelle prime ore del pomeriggio, in pieno centro a Savona, un uomo armato ha rapinato la gioielleria Dupanloup. Bottino circa 50.000 euro in ori e Rolex.

In corso le indagini da parte della Polizia di Stato per una rapina, avvenuta verso le 16:15 del pomeriggio, ai danni della gioielleria Dupaloump, in via Paleocapa. Stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto, un’uomo armato, probabilmente di nazionalità italiana,  ha minacciato la titolare e la commessa presenti, facendosi consegnare ori e Rolex, per un valore di 50,000 euro.
Gli agenti sono ora al lavoro in cerca del rapinatore, il cui volto potrebbe essere stato ripreso dalle telecamere installate nella gioielleria.
Un giovane, massimo 40 anni, con indosso bermuda e maglietta, si è presentato poco dopo l’apertura del negozio, chiedendo di vedere un Rolex, d’oro, esposto in vetrina. L’uomo ha poi affermato di volerlo comprare, ma la Titolare, insospettita,  ha premuto l’allarme antirapina. Nonostante ciò, in pochi minuti, il rapinatore ha mostrato la pistola, che teneva del marsupio, ha chiesto oro e soldi, facendosi consegnare anche delle catenine, oltre agli orologi e si è dato alla fuga.

Comprensibilmente sotto shock la titolare, Carla Dupaloump, e la commessa Christin C. che, nonostante tutto, sono riuscite a restare calme, durante la rapina. “Ripeteva che non voleva farci male, di fare quello che diceva e che ne aveva bisogno. Tremava forse più di noi, e questo ci ha preoccupate ancora di più, avendo capito che era una rapinatore “inesperto” e quindi persino più pericoloso. Per fortuna, ne siamo uscite illese, anche se ancora molto spaventate”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO