Rapina in casa, vecchina coraggiosa fa arrestare nomadi sinti

0
CONDIVIDI
Banda di sinti prova la stangata da 1 milione: presi
Una vecchina coraggiosa ieri sera è stata aggredita da due rapinatori e poi ha chiamato il 112: i nomadi sinti sono stati arrestati
Un’ottantenne coraggiosa ieri sera è stata aggredita da due rapinatori e poi ha chiamato subito il 112: i nomadi sinti sono stati arrestati dai carabinieri di Sestri Levante

GENOVA. 11 FEB. La vecchina non dorme, reagisce ai rapinatori, chiama subito il 112 e li fa acchiappare. I carabinieri di Sestri Levante ieri in tarda serata hanno arrestato, in flagranza di reato, due nomadi sinti, dimoranti in provincia di La Spezia, di 55 e 29 anni, entrambi con pregiudizi penali, responsabili, in concorso tra loro, di una rapina di una collana d’oro ai danni dell’ottantenne coraggiosa.

I malviventi si erano introdotti in casa della vittima da una porta nel retro dell’abitazione. Sorpresi dall’anziana, i sinti hanno provato a giustificare la loro presenza dicendo di essere idraulici chiamati dal figlio per una riparazione. Ma l’anziana non si è lasciata beffare.Vista la reazione contrariata della donna, i due l’hanno strattonatala e le hanno sfilato dal collo la collana in oro, per poi fuggire.

L’immediato intervento dei carabinieri, chiamati dall’ottantenne tramite il 112, ha consentito di rintracciare i delinquenti poco distante, mentre a bordo di una Lancia Ypsilon di colore grigio, stavano per tornare a La Spezia. L’immediata perquisizione personale e veicolare ha poi permesso di trovare la  refurtiva, restituita alla vittima.

 

Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire l’eventuale coinvolgimento degli arrestati in altri analoghi reati. Chi ha informazioni è pregato di rivolgersi alle forze dell’ordine.

 

LASCIA UN COMMENTO