Home Cronaca Cronaca Genova

RAPINA ALLA CARIGE DI VIA BUOZZI. ARRESTATI ALL’INTERNO DUE BANDITI

1
CONDIVIDI
polizia rapina carige

polizia rapina carige rapina-polizia-pistolaGENOVA. 15 OTT. Alle ore 12.40 di ieri, un testimone, passando in via Buozzi, notava all’interno della Banca Carige delle persone con le mani alzate. Allarmato contattava subito il 113.

Sul posto giungevano tre volanti e gli agenti, giunti simultaneamente sul posto, attraverso la vetrata constatavano la presenza di una persona armata all’interno della Carige e pertanto decidevano di cinturare la banca all’esterno e vista la pericolosità della situazione decidevano di intervenire, entrando nell’istituto bancario.

Gli stessi individuavano subito i due rapinatori, uno dei quali con in mano una pistola (risultata successivamente una replica giocattolo priva di tappo rosso) e l’altro con un  coltello e con delle “mazzette di banconote”.


I poliziotti delle volanti  estraevano le pistole di ordinanza e gridavano “Alt Polizia” rivolto ai due criminali.

I rapinatori, non trovando alcuna possibilità di fuga, si arrendevano e si sdraiavano a terra eseguendo.

I poliziotti, infine, li traevano in arresto per rapina a mano armata dopo aver sottratto dalle casse circa tremila euro.

Si tratta del 32enne genovese Benedetto Giuliano e del genovese Adriano Selvaggio di 26 anni.

Entrambi, disoccupati e residenti a Genova, annoverano precedenti penali specifici per reati contro il patrimonio e contro la persona.

Si presuppone che gli arrestati negli ultimi tempi abbiano già perpetrato rapine in altri istituti bancari e supermercati del centro e del ponente.

Sono in corso ulteriori accertamenti, da parte della Squadra Mobile e delle Volanti, di cui si attendono gli sviluppi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here