Home Spettacolo Spettacolo Genova

RAPALLO, VALLE CHRISTI OSPITA “TRINCEE DI PACE”

0
CONDIVIDI

VALLE CHRISTRIGENOVA 6 AGO. Il 13 agosto, alle 21.30, sullo sfondo del complesso monumentale di Valle Christi, nella frazione di San Massimo a Rapallo, la compagnia teatrale Il Portico di Salomone porta in scena il recital “Trincee di pace”: letture, immagini e ascolto di canzoni, ispirate al centenario dallo scoppio del primo conflitto mondiale.

La Compagnia teatrale “Il portico di Salomone” nasce a Rapallo nell’ottobre del 2012. È composta dalla regista Marina Maffei e da 24 giovani attori rapallesi, coadiuvati da un piccolo staff tecnico. Il nome “Portico di Salomone” si riferisce a un versetto degli Atti degli apostoli che indica il primo luogo dove i cristiani si riunivano sotto gli occhi di tutti, e potevano così essere guardati e testimoniare, come se fossero su un palcoscenico teatrale.

La Compagnia ha portato in scena una serie di spettacoli che mettono a tema l’uomo in relazione alle sue domande sul senso del vivere.
L’ultima messa in scena di “Giobbe o la tortura degli amici” di Fabrice Hadjadj è stata presentata lo scorso 13 maggio al teatro Cantero di Chiavari.


Lo spettacolo che verrà portato in scena in agosto segue un percorso tematico diviso in vari momenti: lo slancio iniziale e l’entusiasmo per la guerra, la disillusione di fronte al dolore e alla morte, e infine la speranza di pace intravista dentro al buio più profondo, individuata in particolare nelle numerose testimonianze delle “tregue di Natale”, a testimonianza del fatto che, anche intrappolato nel peggiore del male, l’uomo non può fare a meno di cercare ciò che può risvegliare in lui quella scintilla di bene per cui il suo cuore è fatto.

Lo spettacolo “Trincee di Pace” è a offerta libera. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto ai progetti della Fondazione Avsi per l’accoglienza delle famiglie siriane in fuga dalla guerra, rifugiate nel campo profughi di Marj El Khokh in Libano: sono ormai oltre 2 milioni di persone, di cui 1 milione bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here