Rapallo, profugo siriano rubava nelle camere del Bristol: preso

18
CONDIVIDI
Il Grand Hotel Bristol di Rapallo

GENOVA. 3 NOV. I Carabinieri della Stazione di Zoagli, a conclusione di indagini, hanno deferito in stato di libertà per “furto aggravato” un cittadino siriano di 45 anni, residente nell’hinterland milanese, pregiudicato, che rubava nelle camere di alberghi della riviera del levante ligure.

Il finto profugo e vero ladro, lo scorso 27 luglio aveva rubato da sette distinte camere del “Grand Hotel Bristol” di Rapallo diversi oggetti preziosi per un valore complessivo di circa 10.000 euro. Individuato e denunciato.

18 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO