Rapallo: Il gasolio si è esteso fino a San Michele di Pagana

0
CONDIVIDI
San Michele di Pagana Rapallo
San Michele di Pagana Rapallo
San Michele di Pagana tra Rapallo e Santa Margherita

RAPALLO.17 DIC. Il comitato “Stopmurocabine” di Rapallo ha inviato alla Procura della Repubblica di Genova, tramite il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri, un esposto relativo allo scarico nel mare di Rapallo di 1.800 litri di gasolio avvenuto lo scorso 2 dicembre.

Un secondo versamento si è poi ripetuto il 14 dicembre. Nell’esposto, inviato per conoscenza anche all’amministrazione comunale, l’ente Arpal e Carabinieri di Rapallo, si chiede di accertare se sia ipotizzabile il reato di inquinamento e disastro ambientale a carico dei responsabili. Viene inoltre richiesto di verificare quale sia il livello di inquinamento del mare nello specchio di mare davanti a Rapallo tenendo conto che il gasolio si è disperso lungo la costa e spinto fino alla località di San Michele di Pagana.

Il gasolio era fuoriuscito da una cisterna utilizzata dalla basilica dei Santi Gervasio e Protasio. Quest’ultima notizia ha già fatto il giro delle cittadina e trova conferma anche in molti ambienti che hanno attività commerciali sulla passeggiata mare. ABov.

LASCIA UN COMMENTO