Home Sport Sport Savona

RALLY. RONDE VAL MERULA, VINCE LA MINI WRC DI GINO-RAVERA

0
CONDIVIDI
val-merula-gino-winner

val-merula-gino-winnerval-merula-gino-winnerSAVONA. 10 FEB. Con quattro successi in altrettante prove speciali la Mini Countryman Wrc di Alessandro Gino e Marco Ravera si è aggiudicata la prima edizione della Ronde della Val Merula.

La vettura dei portacolori del neonato GinoWrcTeam non ha tradito le attese della vigilia, che la indicavano come la “regina” della manifestazione oltre che come la favorita per il successo assoluto.

Malgrado il pilota la utilizzasse per la prima volta, sul traguardo finale di Andora ha preceduto la Fiat Grande Punto Abarth S2000 di Michele Tassone – Daniele Michi (Meteco Corse), i maggiori antagonisti dei vincitori nell’arco di tutta la gara, e la Peugeot 106 Rally degli imperiesi Danilo Ameglio e Massimo Marinotto (Racing for Genova).
Al quarto posto finale è giunto il giovane savonese Fabio Anfolfi, in coppia con Giacomo Ciucci e con la Renault Clio R3C, prima terza forza della gara e poi penalizzato da una foratura nel corso della ps3.


Dietro Andolfi, in graduatoria finale, sono giunti Dario Messori e Christian Lavazza (Ford Focus Wrc), la Mitsubishi Lancer Evo IX di Marco Cortese e Antonello Moncada (X Rally Team Sanremo), protagonisti di una buona seconda parte della gara, e la Renault Clio S1600 degli imperiesi Paolo Vigo e Nicola Berruti (V.M. Motorteam), che hanno recriminato per un’errata scelta di gomme nella ps3. Hanno concluso la gara 43 dei 55 equipaggi partiti.

Grande entusiasmo per il ritorno, a due anni di distanza, di una manifestazione automobilistico sportiva ad Andora e grande soddisfazione per lo svolgimento e l’esito della gara – disputatasi nel corso di una bella giornata di sole, fattori che hanno ripagato gli organizzatori delle fatiche e delle apprensioni subìte nei giorni che hanno preceduto la Ronde quando, per le piogge copiose e le conseguenti frane, sono stati costretti addirittura ad inventarsi nel giro di poche ore un nuovo percorso di gara.

Classifica finale: 1. Gino – Ravera (Mini Countryman Wrc) in 18’39.6; 2. Tassone – Michi (Fiat Grande Punto Abarth) a 6.2; 3. Ameglio – Marinotto (Peugeot 106 Rally) a 34.8; 4. Andolfi – Ciucci (Renault New Clio) a 38.2; 5. Messori – Lavazza (Ford Focus Wrc) a 45.8; 6. Cortese – Moncada (Mitsubishi Lancer Evo Ix) a 46.2; 7. Vigo – Berutti (Renault Clio S1600) a 50.2; 8. Ferrarotti – Castiglioni (Renault New Clio) a 51.9; 9. Melifiori – Ghietti (Citroën Saxo Vts) a 1’06.7; 10. Orengo – Spagnoli (Renault Clio) a 1’14.2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here