Home Sport Sport Imperia

RALLY, PRESTAZIONE BUTTERFLY MOTORSPORT A SANREMO

0
CONDIVIDI
Butterfly Motorsport BRC Racing Team Le Coultre (4)
Sanremo è Sanremo, e nell’ultima finale del trofeo Suzuki Rally Cup

IMPERIA 16 OTT. Sanremo è Sanremo, e nell’ultima finale del trofeo Suzuki Rally Cup, il BRC Racing Team schiera la vettura alimentata esclusivamente a GPL condotta dalla svizzera Stéphanie Le Coultre e dall’italiana Sonia Boi.

Le due ragazze, affrontano la prima giornata composta da tre prove con grinta e determinazione, con il risultato di ritrovarsi quinte fra le Suzuki di classe e ottave di trofeo. La finale non lascia molto spazio alle ragazze che devono affrontare i migliori piloti della stagione Suzuki. La seconda tappa, più lunga e tutta di giorno, inizia al mattino prima dell’alba e dopo il Parco Assistenza si affrontano quattro prove in successione. La svizzera continua a segnare tempi di tutto rispetto e guadagna sei posizioni nell’assoluta. Dopo il lungo riordino nella gremita Piazza Borea d’Olmo al centro di Sanremo, le ragazze della Butterfly Motorsport ripartono per la ripetizione delle ultime prove e non rischiano di rovinare la gara, anche se sono protagoniste di un testacoda senza conseguenze. All’arrivo sul palco gremito del pubblico delle grandi occasioni, sito sul lungomare di Sanremo, Stéphanie Le Coultre e Sonia Boi si classificano 34° assolute 6° di classe N2 (5° delle Suzuki N2) e 16° di gruppo.

Il trofeo Suzuki Rally Cup vede terminare le due ragazze al 12° posto assoluto su 18 partenti. Purtroppo lo sfortunato ritiro patito nella finale del Rally Friuli Alpi Orientali , che assegnava un punteggio doppio, pesa negativamente sulla classifica generale.


Moltissime sono state le persone che hanno dimostrato interesse nel progetto rally a GPL e che si sono presentate al Parco Assistenza per conoscere la vettura e l’equipaggio.

Prima della gara, presso l’Hotel Londra di Sanremo (che ha dedicato una sala e preparato un buffet per l’occasione), ha avuto luogo l’incontro di piloti, tecnici e dirigenti del BRC Racing Team e della Butterfly Motorsport con i ragazzi/e della SPES (associazione di parenti e amici portatori di handicap). Nell’occasione, divenuta ormai una tradizione al Rally di Sanremo, i ragazzi meno fortunati possono conoscere di persona i piloti che gareggiano ed entrano in contatto con la vettura da gara in condizione di sicurezza, tanto da salire a bordo della stessa e provare la sensazione di stare alla destra del pilota.

Stéphanie Le Coultre “Sanremo è una delle gare più belle e tecniche del panorama italiano ed europeo. Spero di essere al via anche l’anno prossimo, magari nella valida per l’Europeo. BRC Racing Team ha messo a disposizione una vettura sempre performante e sono stata molto contenta di aver avuto l’occasione di portarla in gara anche quest’anno, sempre con buoni risultati e nessun ritiro per noie meccaniche. Anche quest’anno, per il secondo anno consecutivo, abbiamo incontrato i ragazzi della SPES e  come l’anno scorso, mi ha dato una emozione indescrivibile.”

Sonia Boi “Correre la gara di casa (Sonia è di Ventimiglia – ndr) è un’emozione che si rinnova ogni anno. La vettura è fantastica e soprattutto non fa venire mal di testa per gli odori rilasciati dai fumi di scarico delle vetture a benzina. Un ringraziamento alla Butterfly Motorsport per la perfetta organizzazione.”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here