Home Non Classificati

RAGGIUNTO L’ ACCORDO DI VENDITA DELLA MARCONI ALLA ERICSSON

0
CONDIVIDI
INCONTRO TRA I VERTICI DI MARCONI ED ERICSSON, PREOCCUPAZIONE DEI LAVORATORI

rvizi internazionali, escluse le attivit? relative ai servizi in Gran Bretagna.
L’ Ericsson ha acquistato anche il nome e il marchio Marconi, mentre la nuova societ? verr? rinominata “Telent plc”, attualmente importante fornitore di servizi per operatori di telecomunicazioni e clienti del
settore enterprise e manterr? la quotazione alla borsa di Londra. L’operazione si concluder? a gennaio 2006 con la sistemazione dell’asset societario. Ericsson ha acquistato Marconi per un totale di 1.200 milioni di sterline. Dal canto suo Marconi assicura un dividendo eccezionale per gli azionisti, non appena le formalit? della vendita verranno espletate.
Preoccupazione ? stata espressa dai sindacati per i 2.000 dipendenti presenti in Italia, anche se un portavoce della Marconi ha confermato l’ intenzione di Ericsson della ricollocazione dei 6.000 dipendenti della Marconi.
John Devaney, Chairman di Marconi, ha cos? commentato: “Nel corso degli anni abbiamo avviato discussioni con diversi potenziali partner. In Ericsson abbiamo trovato un partner che, grazie alle sue dimensioni ed alla sua presenza globale, sar? in grado di dare nuovo impulso alle nostre attivit? relative agli apparati, in un modo che noi da soli non avremmo reso possibile”.
Per Ericsson commenta Carl-Henric Svanberg, Chief Executive: “L’acquisizione delle attivit? di Marconi ha una forte logica strategica e finanziaria. In un settore che va verso la convergenza dei servizi fissi e mobili, i nostri clienti saranno in grado di apprezzare i totali benefici che deriveranno da questa formidabile unione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here