Home Spettacolo Spettacolo Savona

Rachele Colombo apre la XIII Edizione Premio Nazionale Città di Loano

0
CONDIVIDI
Rachele Colombo apre la XIII Edizione Premio Nazionale Città di Loano

SAVONA. 26 LUG. Oggi, mercoledì 26 luglio alle ore 21.30 nel Chiostro di Sant’Agostino, dopo la consegna del premio, Rachele Colombo vincitrice del Premio Miglior Album 2016 darà il via alla tredicesima edizione del Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana, organizzato dall’Associazione Compagnia dei Curiosi in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano, con il contributo della Fondazione A. De Mari e il patrocinio dell’ANCI e della Regione Liguria.

Il Premio Città di Loano, sotto la direzione artistica di John Vignola, promuove e valorizza la produzione contemporanea di musica tradizionale di radice italiana attraverso il coinvolgimento di artisti, etichette discografiche, giornalisti e operatori culturali. Il festival rappresenta il coronamento di un laboratorio permanente, che registra ciò che accade nella  produzione contemporanea di musica popolare italiana; è il momento dell’incontro con il pubblico e l’occasione per far conoscere le tante espressioni musicali che animano la realtà culturale del nostro paese.

“In Viaggio” è il titolo della tredicesima edizione del festival, dove il viaggio è quello della tradizione e dell’accoglienza. La musica popolare italiana è stata espressione del mondo contadino, e una volta sgretolato quel mondo arcaico, ha seguito la storia con le sue trasformazioni sociali: guerre, lavoro, emigrazione.  Sempre “in viaggio” ha raccontato l’incontro con altre culture, cantando le storie quotidiane di gente comune (amore, lotte, aspirazioni) e rinnovandosi ogni volta.


Nell’occasione la Colombo presenterà dal vivo il suo album “Cantar Venezia. Canzoni da battello” (2016, Nota), un moderno canzoniere che recupera e ripropone il patrimonio delle canzoni da battello del Settecento veneziano, un piccolo-grande patrimonio immateriale dell’umanità. Un genere musicale di autori anonimi che ebbe grande diffusione nei campielli, sulle rive veneziane, in gondola ai “freschi”, durante il Carnevale nel 1700.

Il concerto di Rachele Colombo offrirà un’occasione per immergersi  nello spirito verace di questa città unica al mondo impreziosita da frammenti recitati di Commedia Dell’Arte. Sul palco accanto a lei ci saranno Marco Rosa Salva (flauti dolci),  Domenico Santaniello (violoncello, tamburo) e Chiarastella Seravalle (voce recitante). La serata è organizzata in collaborazione con il CEIS (Centro Solidarietà) di Genova.

L’ingresso è gratuito.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here