Raccolta fondi Rotary per i terremotati, Lazzari: massima trasparenza

0
CONDIVIDI
Tiziana Lazzari, governatrice del Distretto 2032 del Rotary International (Liguria e Basso Piemonte)
Tiziana Lazzari, governatrice del Distretto 2032 del Rotary International (Liguria e Basso Piemonte)
Tiziana Lazzari, governatrice del Distretto 2032 del Rotary International (Liguria e Basso Piemonte)

GENOVA. 26 AGO. Ecco le coordinate del conto corrente: “Rotary International – Distretti 2031 e 2032” Iban: IT 10 V 05034 01415 000000 134410 (agenzia 15 di Genova del Banco Popolare).

Al via la raccolta di fondi per i terremotati da parte dei rotariani, appartenenti al Distretto 2032 (Liguria e Basso Piemonte) ed al Distretto 2031 (Piemonte e Val d’Aosta).

La governatrice del Distretto 2032, la genovese Tiziana Lazzari, nel luglio scorso aveva sottoscritto il protocollo d’intesa fra distretti italiani del Rotary International e il Dipartimento di Protezione civile.

 

Oggi Lazzari ha spiegato che tutte le donazioni saranno gestite con la massima trasparenza: “Chi dona ha la certezza che il ricavato arriverà a destinazione perché verrà consegnato personalmente a chi è stato colpito dal terremoto. Abbiamo già contattato il club Rotary di Rieti, chiedendo di segnalarci le persone che hanno bisogno di aiuto”.

Il Rotary, con il fondo interdistrettuale di solidarietà, era già intervenuto in passato per aiutare concretamente  la popolazione colpita da alluvioni o terremoti.

La gestione del fondo è affidata ad un comitato di gestione costituito dai governatori dei Distretti 2031 e 2032. Qualsiasi ordine di bonifico, giroconto, richiesta di assegni circolari, emissione di assegni, prelevamento in contanti può avvenire soltanto con la firma congiunta di 2 dei 3 gestori. L’individuazione dei casi bisognosi e meritevoli di aiuto e la consegna delle elargizioni deliberate debbono avvenire, se possibile, a cura di rotariani appartenenti al distretto localizzato nella zona colpita dalla calamità.

In occasione dei congressi annuali dei Distretti 2031 e 2032 il presidente del comitato di gestione (od un suo delegato) illustra l’attività del fondo nell’anno ed espone il rendiconto finanziario dell’esercizio, con evidenziazione del saldo del conto corrente alla fine del mese immediatamente precedente la data del congresso. Fabrizio Graffione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO