Raccolta differenziata non entusiasma, ma Recco e Portofino superano il 70%

0
CONDIVIDI

Raccolta differenziataGENOVA.15. OTT. Questa mattina sono stati premiati da Legambiente come Comuni “ricicloni”. Guadagna il primo posto Garlenda, in provincia di Savona, con l’81,12%; ma fra i magnifici sedici c’è spazio anche per quattro Comuni della riviera di levante: Recco è decimo con il 70,81%, Pieve Ligure dodicesimo con il 68,20%, Portofino quattordicesimo con il 65,66% e Lavagna sedicesimo con il 65,02%.

Però il risultato regionale non è entusiasmante: in Liguria la raccolta differenziata è al 36%, a fronte del 33% dell’anno precedente; due comuni su tre sono ancora sotto il 35%. Dopo la premiazione, Giacomo Giampedrone, assessore regionale al ciclo dei rifiuti ed all’ambiente ha pronunciato un secco no all’ipotesi di un termovalorizzatore ligure. «Non ci piace la bozza del decreto del Governo sui rifiuti – ha puntualizzato l’assessore – in quanto l’impianto che ci chiederebbe, oltre ad essere palesemente antieconomico, non avrebbe nemmeno la possibilità di trattare tutti i rifiuti prodotti e dovremmo comunque rivolgerci anche ad altre regioni per smaltire la quota di eccedenza.» ABov.

LASCIA UN COMMENTO