Qui Enpa | Avocetta liberata alla foce del Centa

0
CONDIVIDI
Un avocetta liberata alla foce del Centa dall'Enpa
Un avocetta liberata alla foce del Centa dall'Enpa
Un avocetta liberata alla foce del Centa dall’Enpa

SAVONA. 31 AGO. L’avocetta soccorsa in difficoltà nei giorni scorsi a Finalborgo dai volontari della Protezione Animali savonese ha preso il volo.

Il raro volatile è stato curato e rifocillato per alcuni giorni presso il reparto fauna selvatica della sede ENPA di Savona; ma appena ristabilitosi è stato trasportato alla foce del Centa ad Albenga e deposto su una spiaggetta da dove, dopo qualche attimo di sosta ed ambientamento, è volato via con sicurezza; dopo qualche giorno necessario ad alimentarsi, probabilmente partirà in cerca della rotta per migrare in Africa.

Nel video ripreso da Roby, il volontario ENPA che ha provveduto alla liberazione, la si sente emettere alcune grida, comportamento tipico di questa specie famosa anche per le “danze collettive” tra i soggetti dello stesso gruppo; una specie di borbottio prolungato che ha scatenato la fantasia dei volontari: un grazie ai soccorritori, una critica alla giunta regionale che non ha ancora accolto le richieste dell’ENPA, o ambedue?

LASCIA UN COMMENTO