Quezzi, bimba inseguita da africano: indagano i carabinieri

2
CONDIVIDI
Bimba inseguita da africano a Quezzi: indagano i carabinieri

GENOVA. 17 NOV. La mamma della bimba di 10 anni inseguita lunedì pomeriggio da un africano a Quezzi, ha segnalato l’inquietante episodio ai carabinieri, che stanno indagando. Lo ha confermato la giovane donna: “Ho già detto tutto ai carabinieri e mia figlia tutto ciò che aveva da dire lo ha detto a loro e credo vada bene così non voglio sottoporla ad altro”.

Molti residenti, anche attraverso una pagina su Facebook creata dagli abitanti del quartiere genovese, hanno espresso solidarietà alla mamma e alla bimba di Quezzi, che impaurita per l’episodio adesso quando è in casa con i genitori, non si stacca da loro nemmeno per un minuto.

In riferimento alla possibilità che l’immigrato risultasse tra quelli accolti in via Edera, la mamma ha poi correttamente precisato: “Io non ho detto che è di casa Bozzo. Ho solo detto che era di colore”.

 

Paura a Quezzi, bimba inseguita da africano: parla la mamma

Migranti in via Edera, FN su Facebook: bimba inseguita da africano

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO