Questura, il Siap chiede chiarimenti affitto non pagato

0
CONDIVIDI
Via libera alla vendita della questura
Questura di Genova
Questura di Genova

GENOVA. 11. OTT. Roberto Traverso, Segretario Generale Provinciale del SIAP, Sindacato Italiano Appartenenti Polizia, pone all’attenzione pubblica, le condizioni nelle quali verserebbe la Questura di Genova, condizioni evidenziate dal Consigliere Alfonso Gioia durante una recente intervista shock rilasciata ad una nota televisione locale.

Traverso riporta come, tale consigliere al bilancio della Città Metropolitana di Genova, abbia pubblicamente lamentato un debito di 3 milioni e mezzo per l’affitto dello stabile che ospita la Questura di Genova, debito non saldato dal Ministero dell’Interno.

Il SIAP si chiede sbalordito come sia possibile l’ammontare di un debito tale, dal momento che la Questura ha precedentemente dichiarato che il debito residuo dovuto alla pregressa competente Provincia sarebbe stato liquidato.

 

Il SIAP invita a far chiarezza. Se tale situazione fosse confermata, rivelerebbe aspetti molto allarmanti.

“A Genova – fa presente il SIAP – con la scusa della spending review, le Istituzioni stanno spostando il Commissariato Centro da Piazza Matteotti, luogo cruciale per la sicurezza dei cittadini del Centro Storico, allo scopo di risparmiare 150 mila euro all’anno. Dunque per ripianare il debito dell’affitto della Questura di Genova, il Ministero dell’Interno, dovrebbe versare – sottolinea il SIAP – il corrispettivo di ben vent’anni d’affitto previsti per il Commissariato Centro”.

Roberto Traverso rimarca come “sia paradossale una condizione di debito di tre milioni e mezzo per una Questura sporca e fatiscente a seguito della carenza di pulizia e, soprattutto, in condizioni precarie. In effetti sussiste una carenza di spogliatoi, tanto che gli agenti sono costretti a spogliarsi negli uffici. Senza contare l’assenza di parcheggi, dei servizi igienici talora inadeguati, nè tralasciare le condizioni di sicurezza passiva ed ambientale, considerato lo stato del vetusto palazzo che accoglie la Questura genovese”.

“Il SIAP – conclude Traverso – si rivolgerà quanto prima al Prefetto ed al Dipartimento della Pubblica Sicurezza”. Romina De Simone

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO