Home Spettacolo Spettacolo Genova

Questa sera Polifonie al femminile dell’ultimo secolo

0
CONDIVIDI
Questa sera Polifonie al femminile dell’ultimo secolo

GENOVA. 15 GIU. Oggi, Giovedì 15 giugno, ore 19 al Monastero di S. Chiara, via Lagustena 58g per la rassegna La Voce e il Tempo – II Edizione è in programma Vita, Dulcedo et Spes – Polifonie al femminile dell’ultimo secolo a cura di Virgo Vox, Ensemble vocale.

Un programma di musica corale moderna e contemporanea in naturale intersezione con il repertorio antico, nell’interpretazione tutta femminile di un ensemble vincitore di importanti concorsi nazionali. In collaborazione con Associazione Amici del Monastero di S. Chiara

Il Programma prevede: Llivre Vermell de Montserrat (XIV sec.) STELLA SPLENDENS; D. Bartolucci (1917 – 2012) SALVE REGINA; E. Ugalde (*1973) AVE MARIS STELLA; M. Duruflé (1902 – 1986) TOTA PULCHRA; Franz Biebl (1906-2001) AVE MARIA (Angelus Domini); Anonimo (gregoriano) AGNUS DEI dalla Missa de Angelis; A. Caplet (1878 – 1925) AGNUS DEI; Llivre Vermell de Montserrat (XIV sec.) LAUDEMUS VIRGINEM; O. Gjeilo (*1978) UBI CARITAS; A. Part (*1935) ZWEI BETEN; I. Danieli DE PROFUNDIS; Vic Nees (1936-2013) LIGNUM HABET SPEM; Llivre Vermell de Montserrat (XIV sec.) O VIRGO SPLENDENS; F. Corti LAUS TRIUM PUERORUM; Javier Busto (*1949) SALVE REGINA (per 4 voci pari).


Virgo vox  si è formato alla fine del 2009 e declinato al femminile, è quello di mettersi alla prova in una compagine ridotta e senza direttore, dove ognuna delle componenti possa apportare nei brani musicali affrontati, la propria esperienza musicale e la propria sensibilità. Il progetto musicale dell’ensemble è quello di poter esplorare il panorama della musica corale moderna e contemporanea estendendo però la propria attenzione anche al repertorio della musica antica, aprendosi alla collaborazione e allo scambio musicale con strumentisti e musicisti delle più disparate estrazioni.

L’ensemble si è esibito nelle Basiliche milanesi di S. Lorenzo e di S. Ambrogio, nell’Abbazia di Piona (Lc), a Berbenno di Valtellina (So), Breganzona (Svizzera), al Santuario della Madonna dei Campi di Brignano (Bg); ha partecipato alle rassegne corali di ConcerArte a Crema, Venerdì di Maggioa Brignano Gera d’Adda, Musica è Pace a Legnano e Concertando 2012 a Dubino (So). Nell’estate 2012 l’ensemble è stato invitato a MiToFringe e alla prima edizione dell’evento Chorus City esibendosi rispettivamente all’Università Cattolica e nella Sala Alessi di Palazzo Marino a Milano; nell’ottobre 2012, in occasione dei restauri pro-terremoto di maggio 2012 – si è esibito nella splendida Basilica Palatina di S. Barbara (Palazzo Ducale) a Mantova, ricostruendo un messa sul rito in Dedicatione Ecclesiae. Ha partecipato a diversi concerti con l’Orchestra Fiati della Valtellina e ha recentemente collaborato con l’Ensemble Magnificat di Caravaggio alla realizzazione del Magnificat e dell’Oratorio di Natale di J. S. Bach, eseguiti a Treviglio e a Caravaggio. Nel maggio del 2013 il gruppo ha vinto il primo premio assoluto nella sezione di polifonia profana alla XXXIa edizione del Concorso Nazionale “F. Gaffurio”, ricevendo inoltre premi speciali per l’esecuzione di alcuni brani di repertorio sia sacro che profano. Si è recentemente esibito all’interno del Ciclo Novecento, rassegna dedicata alla musica sacra del XX secolo, organizzata dall’associazione culturale milanese Noema. Si è costituito in associazione lo scorso novembre 2016 e organizza incontri con esperti su vari temi legati alla voce e al repertorio cui il gruppo.

L’ingresso al concerto è a libera offerta.

f.c.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here