Home Consumatori Consumatori Genova

Questa sera fiaccolata a Genova per la verità e libertà sui vaccini

37
CONDIVIDI
Questa sera fiaccolata a Genova per la verità e libertà sui vaccini

GENOVA. 13 LUG. Questa sera alle ore 20, presso i Giardini di Brignole a Genova, è in programma la manifestazione “A Genova per la libertà”. L’iniziativa, che prevede anche una fiaccolata, è finalizzata a “difendere i diritti umani e fermare il decreto legge Lorenzin sui vaccini”.

“Il diritto di decidere sul proprio corpo e come averne cura – scrivono gli organizzatori – è un diritto umano fondamentale ed inviolabile che l’umanità che l’umanità ha conquistato molti secoli fa, superando la condizione di schiavi o di sudditi di sovrani e tiranni.

Il 7 giugno 2017 il ministro della Sanità Lorenzin ha deciso un decreto legge che impone 27 dosi di 12 vaccini abblogatori per i neonati nel primo mese di vita. Il decreto avrebbe valore retroattivo anche per tutti i bambini e gli adolescenti fino a 17 anni che non si sono ancora vaccinati.


I 12 vaccini obbligatori riguardano: la difterite, epatite B, Haemphilus in uenzae B, meningococco B, meningococco C, morbillo, parotite (orecchioni), pertosse, poliomielite, rosolia, tetano, varicella.

Per i neonati, il piano prevede di somministrare 6 vaccini a due mesi di vita e gli altri vaccini e i richiami ogni 15 giorni. I neonati che, per scelta dei genitori, non vengono vaccinati saranno esclusi da asili nido, scuole materne e comunità infantili. A bambini e adolescenti no a 17 anni a cui non sono state somministrate le 27 dosi dei 12 vaccini, o quelli mancanti, andranno inoculati prima possibile. Sono previste multe e denunce per i genitori che non vaccinano.

In 15 paesi dell’Europa Occidentale non ci sono vaccinazioni obbligatorie, non ci sono epidemie, e nessun paese europeo ha 12 vaccini obbligatori.

In Italia non è in corso nessuna epidemia per nessuna delle 12 malattie per cui è previsto il vaccino obbligatorio, sono tutte malattie molto rare o rare, alcune non sono contagiose né infantili, quasi tutte sono innocue, purché si dedichi un minimo di attenzioni al malato. Non ci sono studi e ricerche sui rischi causati da 27 dosi di 12 vaccini inoculate ai neonati nel primo anno di vita.

Il decreto prevede anche la vaccinazione per l’influenza ogni anno, altri vaccini obbligatori per gli anziani, vaccini in gravidanza, insieme a vaccini per insegnanti, medici e infermieri.

Fermiamo le leggi autoritarie ed incostituzionali del ministro Lorenzin e difendiamo i nostri diritti umani e la libertà di scelta!”.

Il ritrovo per la partenza della fiaccolata è ai Giardini di Brignole in Largo Caviglia. Il corteo proseguirà, poi, in via San Vincenzo, via XX Settembre, piazza De Ferrari, piazza Matteotti, via San Lorenzo e si concluderà al Porto Antico.

In Liguria, la Regione, nella persona dell’assessore Viale si era espressa a favore dei vaccini, ma contro il decreto Lorenzin.

Analoghe manifestazioni si sono tenute in tutta Italia, in particolare ieri a Taranto e sabato a Pesaro nelle Marche.

 

37 COMMENTI

  1. Che basso livello …. una fiaccolata X la verità o pseudo verità sui vaccini ???? Ma pensare a rompersi la schiena e scendere in piazza uniti X chi è senza lavoro, senza casa, X far capire al governo che DEVE tutelarci ??? Ahhhhh no scusate , questo no, troppa fatica chiedere i propri diritti rispettati ! Assurdi !

  2. Marco Capostagno questi vaccini non sono stati testati da nessun ente scientifico ,tu innietteresti a tuo figlio un vaccino che non mai stato testato prima???? ,metteresti a rischio la sua vita?? ..non puoi paragonare i nostri vaccini con questi poiché i nostri venivano testati per minimo sei mesi un anno da gente che veniva pagata a loro rischio e pericolo .e dopo un anno si vedevano gli effetti. Perché imporli ? Tutti i medici e specialisti lo hanno sconsigliato ma adesso gli hanno messo la museruola con multe radiazioni dall’albo . informarsi e la cosa migliore .. In più già i vaccini testati non hanno la garanzia .. Figuriamoci questi creati nemmeno un anno fa e mai testati e provati realmente .

  3. che bell’articolo pro vax! In totale sono 15 i Paesi europei che non hanno vaccinazioni obbligatorie, mentre i restanti 14 Paesi hanno almeno una vaccinazione obbligatoria inclusa nel loro programma vaccinale.

    • Guardi, non c’è nessun articolo pro o contro le vaccinazioni. Abbiamo semplicemente reso noto che ieri sera si sarebbe svolta la manifestazione “A Genova per la libertà” con fiaccolata. Cordialità. LN

  4. felice di esserci sta..e adesso che leggo anche di vaccini in gravidanza, son sempre più certa che questo decreto vada fermato…..basta!!!! molti non sanno ancora che i vaccini posson avere effetti collaterali gravi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here