Home Consumatori Consumatori Genova

Questa sera fiaccolata a Genova per la verità e libertà sui vaccini

147
CONDIVIDI
Polemica per incontro free vax al polivalente di Spezia

GENOVA. 13 LUG. Questa sera alle ore 20, presso i Giardini di Brignole a Genova, è in programma la manifestazione “A Genova per la libertà”. L’iniziativa, che prevede anche una fiaccolata, è finalizzata a “difendere i diritti umani e fermare il decreto legge Lorenzin sui vaccini”.

“Il diritto di decidere sul proprio corpo e come averne cura – scrivono gli organizzatori – è un diritto umano fondamentale ed inviolabile che l’umanità che l’umanità ha conquistato molti secoli fa, superando la condizione di schiavi o di sudditi di sovrani e tiranni.

Il 7 giugno 2017 il ministro della Sanità Lorenzin ha deciso un decreto legge che impone 27 dosi di 12 vaccini abblogatori per i neonati nel primo mese di vita. Il decreto avrebbe valore retroattivo anche per tutti i bambini e gli adolescenti fino a 17 anni che non si sono ancora vaccinati.


I 12 vaccini obbligatori riguardano: la difterite, epatite B, Haemphilus in uenzae B, meningococco B, meningococco C, morbillo, parotite (orecchioni), pertosse, poliomielite, rosolia, tetano, varicella.

Per i neonati, il piano prevede di somministrare 6 vaccini a due mesi di vita e gli altri vaccini e i richiami ogni 15 giorni. I neonati che, per scelta dei genitori, non vengono vaccinati saranno esclusi da asili nido, scuole materne e comunità infantili. A bambini e adolescenti no a 17 anni a cui non sono state somministrate le 27 dosi dei 12 vaccini, o quelli mancanti, andranno inoculati prima possibile. Sono previste multe e denunce per i genitori che non vaccinano.

In 15 paesi dell’Europa Occidentale non ci sono vaccinazioni obbligatorie, non ci sono epidemie, e nessun paese europeo ha 12 vaccini obbligatori.

In Italia non è in corso nessuna epidemia per nessuna delle 12 malattie per cui è previsto il vaccino obbligatorio, sono tutte malattie molto rare o rare, alcune non sono contagiose né infantili, quasi tutte sono innocue, purché si dedichi un minimo di attenzioni al malato. Non ci sono studi e ricerche sui rischi causati da 27 dosi di 12 vaccini inoculate ai neonati nel primo anno di vita.

Il decreto prevede anche la vaccinazione per l’influenza ogni anno, altri vaccini obbligatori per gli anziani, vaccini in gravidanza, insieme a vaccini per insegnanti, medici e infermieri.

Fermiamo le leggi autoritarie ed incostituzionali del ministro Lorenzin e difendiamo i nostri diritti umani e la libertà di scelta!”.

Il ritrovo per la partenza della fiaccolata è ai Giardini di Brignole in Largo Caviglia. Il corteo proseguirà, poi, in via San Vincenzo, via XX Settembre, piazza De Ferrari, piazza Matteotti, via San Lorenzo e si concluderà al Porto Antico.

In Liguria, la Regione, nella persona dell’assessore Viale si era espressa a favore dei vaccini, ma contro il decreto Lorenzin.

Analoghe manifestazioni si sono tenute in tutta Italia, in particolare ieri a Taranto e sabato a Pesaro nelle Marche.

 

147 COMMENTI

  1. Fiaccolata ” per la libertà e la verità sui vaccini”..SI! Fiaccolata per i giovani senza lavoro NO.. quella non interessa. Interessano le minchiate ,ma gli argomenti seri .. frega un cazzo a nessuno. A quando la fiaccolata per i diritti civili delle lumache del delta del Po?

    • Il fatto che il governo darà alla Glaxo una marea di soldi per questa porcata dei vaccini togliendoli al resto è una cazzata?
      Che vogliono togliere la libertà di cura obbligando a un trattamento sanitario è una cazzata?

    • Giada Obelisco ieri il governo ha dato 14 miliardi di soldi nostri..(14 MILIARDI) alle banche.. e tu mi vieni a parlare di sta minchiata dei vaccini?.. P.S. da quando c’e’ renzino.. il totale di SOLDI NOSTRI dati alle banche sfiora i 90 MILIARDI. continua pure a parlare di minchiate sulla glaxo..

    • Ma fatele le fiaccolate se vi interessa qualcosa… fino a che nessuno muoverà il culo dalla poltrona sarà sempre peggio… noi facciamo per quello che ci interessa senza escludere che non ci interessino altre cose. Fate una fiaccolata per una cosa seria e vedrete che partecipiamo.

    • Eh l’ ignoranza è una gran brutta bestia!! Mi domando cosa studiano a fare 6 anni di medicina + 5 di specializzazione in pediatria o 6/7 in.piu x la ricerca..e potrei continuare…. libertà de che ??? Quando c’è l’hanno data siamo riusciti a far ritornare il morbillo in auge… quindi se l’obbligatorietà vaccinale viene vissuta nn bene pazienza…dirò di più mi dispiace che abbiano rivalutato la patria potestà!!!

    • E poi se io NN potessi vaccinare mio figlio x patologia…abbassandosi l ‘immunità di gregge ( causa bla’ bla’ ai giardinetti ad esempio..) potrebbe ammalarsi. ..allora qs è giusto Dio cristo !

    • E dimmi l’immunità di gregge serve per tutte le malattie dei 10 vaccini? No
      E vaccinando la fascia 0-16 c’è anche una sola remotissima possibilità di arrivare l’immunità di gregge? No
      Di morbillo non si moriva più già prima del vaccino
      Di vaccini si muore invece (e lo stato risarcisce)

    • Parlate come i libri stampati… e l’obbligo per i docenti e il personale sanitario che non hanno messo? E soprattutto… porco mondo… ma se siete tutti vaccinati… ma che ve ne frega? Per gli immunodepressi… (come fate a supporre che mio filio non lo sia non lo so) … ma solo all’asilo si può beccare una malattia? E in giro no? E da un turista no? E in un parco divertimenti no? E in un cinema no? E nella società tutta no? Informatevi voi prima di dire che noi non lo siamo….. non sarebbe stata tutta questa bagarre per un decreto legge in senato se fossero stati tutti d’accordo … o no? Ma li avete sentiti parlare? Siamo solo il 2% di disperati ignoranti come ci chiamate? Bene, allora il 98% è vaccinato, indi per cui la famosissssssima immunità di gregge c’è. O no??????

    • Il morbillo c’è sempre stato e l abbiamo sempre fatto ci ha fortificato come le altre malattie …. ora invece dobbiamo fortificate chi vende i vaccini

    • Paola Contu Per me puoi sfilare fino a capodanno ma io non mi faccio infinocchiare da chi appartiene al gruppo delle scie chimiche… tanto per dirne una a caso.. poi se ti avanza del tempo.. ci sarebbero anche i giovani senza lavoro ma capisco che sia una rottura di casso quella li..

    • I giovani senza lavoro, visto che di tempo ne hanno, invece di andare dal Vasco, scendano loro in piazza!!! Per i bambini invece, devono preoccuparsi i genitori, o no???

    • Ti va bene se l’untore è il suo pediatra un medico la sua maestra una zia te stessa…oppure tu sei immune a tutte le malattie per le quali esiste il vaccino obbligatorio o consigliato. Sai la bimba in Spagna morta a venti giorni di vita di pertosse? Quella bimba non andava al nido, non è mai uscita dall’ospedale e l’nutrice era la sua dolce mammina.

    • Ricordatevi quando farete il vaccino obbligatorio per la varicella di tenervi i vostri figli a casa per 6 settimane, lontano da immunodepressi, neonati e da donne in gravidanza, come suggerisce il bugiardino del vaccino.

    • Marina Griggi 6 settimane il tuo bambino a casa lo devi tenere anche tu.
      “Se lei entra regolarmente in stretto contatto con soggetti che possono essere a rischio di varicella grave per TRASMISSIONE DEL CEPPO CONTENUTO NEL VACCINO.”

    • Oggi è morta a Roma una bambina di 16 mesi dopo il secondo richiamo del trivalente. Pare che combinazione vaccino MPR + incubazione morbillo l’abbia uccisa. Questo scrive un’amica di famiglia.

    • Marina Griggi tu che conosci il valore dei vaccini puoi mostrarci il tuo personale libretto vaccinale visto che lavori a contatto con bambini in ospedale??? Spero che tu abbia cura di non essere un untore verso i bimbi ricoverati al Gaslini perché sai a trasmettere le malattie non sono solo i bimbi e gli immunodepressi passano più tempo in ospedale che all’asilo o a scuola.attendo che ci mostri la tua coerenza 😊

    • Praticamente Agnese Corrias la bambina è morta a seguito del secondo richiamo del vaccino trivalente. E questa Marina Griggi si permette ancora di dire a noi IGNORANTI.
      Studiate capre che non siete altro!

    • Vi posto una cosa simpatica..
      QUIZ PER IL BRAVO GENITORE VACCINATORE
      Per verificare se soddisfi il requisito del titolo devi rispondere esattamente al quiz sottostante:
      Se un bimbo Immunodepresso incontra una maestra non vaccinata, la bidella non vaccinata, la sua pediatra non vaccinata, un infermiere non vaccinato, un vicino non vaccinato, uno zio non vaccinato, una ministra non vaccinata, non è più in pericolo? Perché è in pericolo solo con bimbi non vaccinati?

      Risposte
      A- I virus saltellanti, scoperti dalla ministra Lorenzin, sono presenti in tutte le persone, sono intelligenti e sanno che sul bimbo immunodepresso non possono saltellare perché la ministra non vuole, mentre il virus del bambino non vaccinato non conosce la ministra Lorenzin perciò mira dritto sul bambino immunodepresso e lo infetta, doing!

      B -Il Virus del bambino non vaccinato è dispettoso e salta direttamente sul bimbo immunodepresso, mentre gli altri no.

      C-La teoria della copertura di gregge è una minchiata.

    • Pardon, parlavo di Roberta Biggi .
      lei che si permette di dire a noi che siamo ignoranti..
      Anche se nessuno di voi ha il coraggio di postare i libretti vaccinali. Chissà perché.

    • POSTATE i libretti sanitari con tutti i richiami, altrimenti per noi non avete alcuna credibilità.
      Lo sapete vero che l’immunità passiva non dura tutta la vita? Lo sapete vero che il 90% della popolazione adulta non fa i richiami?

    • Non sono DOTTORE. Seguo l’idraulico per i lavori di idraulica, il “massacan” per i muri, il falegname per i mobili. Non cerco i fai da te. Qui di seguo i dottori, la scienza e quanto ci dicono di fare. Ci voglione regole per il bene comune. Ragionando con la libera scelta, non ci sarebbe l’obbligo delle cinture e del casco con le moto.

    • Guarda che possono essercene anche milioni che se decidono. ….comunque fiaccolata a parte è giusto vaccinare i bambini, guarda che ci sono sempre stati mio figlio che ora ha 20 anni se voleva andare alla asilo doveva essere vaccinato. …poi non lamentiamoci se torniamo a morire di tetano! !!!

    • Scusami Roberta Ghiglione ma prova a riguardare il libretto vaccinale di venti trenta anni fa e quello di oggi o cosa richiede la nuova forse futura legge tra vaccini obbligatori e consigliati. Io ho l’esempio di mia nipote 23 una e 30 l’altra è i vaccini non venivano fatti a pacchi di sé otto vaccini per volta dai due mesi. Quindi sono sempre esistiti fino ad un certo punto, in che modo è un’altro discorso è poi cosa c’entra il tetano con la pericolosità verso altri bimbi a scuola?

    • Roberta Ghiglione rispomda la prego. Quanti vacvunu erano obbligatori all epova di suo figlio? Se le dicessero ora che per andare a scuola o a lavorare deve farne altri 12 piu relativi richiami saltati pena l esclusione a scuola o lavoro cosa penserebbe?

    • Se suo figlio non ha fatto richiami e non ha aggiunto tutti i vaccini che all epoca non c erano in obbligo sappia che sarà considerato untore come i nostri bambini

    • Il figlio ha fatto i due richiami per il tetano signora? No perché rischia di rientrare nei no vax se non fa immediatamente i richiami. E la polio e la difterite e l’epatite b, etcc… ha fatto i richiami il suo ragazzo? O è un untore pure lui? E lei? Ci fa vedere il libretto vaccinale signora o dobbiamo vaccinare solo i nostri figli, mentre ad infettare gli immunodepressi ci pensate voi dal vostro pulpito?

    • Gli untori esistevano ai tempi della peste , mio figlio ha fatto tutti i vaccini richiesti all’epoca con gli eventuali richiami obbligatori. ….poi se a voi non va di vaccinarli fate come vi pare. ….di tetano anche se non infetto per gli altri si può morire, infatti esisteva l antitetanica con rispettivi richiami. Poi visto che sapete tutto cosa chiedete a me che non sono un medico, e voi tutte dottoressa?

    • Infatti immigrati imposti e vaccini imposti, Con tutto rispetto agli immigrati ma non a chi li ha imposti all’Italia. Comunque l’esperimento delle 12 vaccinazioni prima le farei fare alla Ministra della Sanita’ ed a tutti i suoi amici favorevoli e non ad un bimbetto di 1 mese. in Italia c’e'”liberta’” se vuole manifestare assieme ai suoi amici e’ libera di farlo, ma credo non sia necessario perche’ la sua volonta’ di vaccinazione ci e’ gia’ stata imposta. .

  2. Che basso livello …. una fiaccolata X la verità o pseudo verità sui vaccini ???? Ma pensare a rompersi la schiena e scendere in piazza uniti X chi è senza lavoro, senza casa, X far capire al governo che DEVE tutelarci ??? Ahhhhh no scusate , questo no, troppa fatica chiedere i propri diritti rispettati ! Assurdi !

    • e dei danneggiati da vaccino, dei sistemi immunitari dei nostri figli sempre più deboli (ogni malattia è potenzialmente pericolosa se il nostro sistema immunitario non è in grado di superarla ) della prevenzione vera ( allattamento , cibi più sani , meno abuso di farmaci) chi se ne frega no? perchè fiaccolare contro un obbligo per un trattamento sanitario che non si sa che effetti avrà in futuro. (un figlio rimane figlio anche tra 30 anni, pure se non diventa autistico dopo il vaccino, non esiste “solo” l autismo come danno da vaccino. Ma tanti guardano nell immediato.. non si pongono domande per il futuro. Io voglio essere libera di scegliere come proteggere i miei figli. Se fare o no 10 vaccinazioni. I bambini immunodepressi ? c era chi li ha tra la folla. E dei bambini immunodepressi ve ne frega niente quando è l ora di imbottirsi di medicinali e contribuire alla farmacoresistenza , quandovengono mandati a scuola bambini perennemente mocciolosi, o con febbre tosse e catarro, quando bisogna pretendere di essere sostenuti nel percorso dell allattamento al seno ( direte.. che c entra. C entra eccome ) o pretendere cibi più sani anche solo nelle mense scolastiche. Tranquilli che a me dei bambini immunodepressi e della collettività mi importa. Non faccio la falsa buonista. Esistono medici in gamba che possono spiegare come i vaccini non sia così limpida cone vi fanno credere . Non sono stati tutti radiati.(chissà per quanto). Su una cosa sono d accordo ..Dobbiamo svegliarci anche per tutto il resto e iniziare a protestare di più. Io lo farò per i miei 2 figli e il loro futuro.

  3. io che ero infermiera al Gaslini per periodo della poliomielite ho visto tanti bambini soffrire, anche nel polmone d’acciaio, una volta si diceva la paralisi infantile e rimanevano storpi per tutta la vita, turo si debellato con il vaccino,Sebin pensate gente il merito di un vaccino

    • Sebin? Casomai Sabin. La sperimentazione umana del vaccino di Sabin è iniziata nel 1957 ed è stato approvato nel 1962. E c’era una reale emergenza, REALE. L’Italia è poliofree dal 21 giugno 2o12, sempre che qualcuno che viaggia non riporti il virus….

    • Io ho visto due miei compagni di scuola con i postumi della polio…ma non vedo ora la necessità di sparare a casaccio vaccini su neonati di 2 mesi che magari non frequentano il nido

  4. QUIZ PER IL BRAVO GENITORE VACCINATORE
    Per verificare se soddisfi il requisito del titolo devi rispondere esattamente al quiz sottostante:
    Se un bimbo Immunodepresso incontra una maestra non vaccinata, la bidella non vaccinata, la sua pediatra non vaccinata, un infermiere non vaccinato, un vicino non vaccinato, uno zio non vaccinato, una ministra non vaccinata, non è più in pericolo? Perché è in pericolo solo con bimbi non vaccinati?

    Risposte
    A- I virus saltellanti, scoperti dalla ministra Lorenzin, sono presenti in tutte le persone, sono intelligenti e sanno che sul bimbo immunodepresso non possono saltellare perché la ministra non vuole, mentre il virus del bambino non vaccinato non conosce la ministra Lorenzin perciò mira dritto sul bambino immunodepresso e lo infetta, doing!

    B -Il Virus del bambino non vaccinato è dispettoso e salta direttamente sul bimbo immunodepresso, mentre gli altri no.

    C-La teoria della copertura di gregge è una minchiata.

    • I miei nipoti anchr hanno i vaccini che erano obbligatori ai tempi (4 che ib realtà erano 6 perché in formula esavalente). 6 vaccinu fatti x 3 volte nei primi 12 mesi quindi 18. Ora però ci obbligano a farne altri 4 (con varie dosi e richiami) per potere accedere a scuola. A lei la obbliga qualcuno a fare tutti i vaccini piu richiami che le mancano x potere lavorare? Ma le sembra normale?

    • Ho i vaccini che erano previsti ed OBBLIGATORI quando frequentavo la scuola. Parliamo di oltre 50 anni fa, nel frattempo la medicina ha fatto enormi progressi eliminando molte patologie.

    • Non sanno nemmeno su cosa protestiamo, manifestiamo, non dormiamo. Non ve la prendete ragazze, non si informano e attaccano a prescindere. Peccato che i vaccini non sono obbligatori anche per gli adulti.. ma tempo al tempo poi vedrete quante proteste quando toccherà a tutti

    • Sig. Lorenzo Vallerga…naturalmente lei ha già programmato un piano vaccinale per mettersi in pari con l’immunità di gregge!!!
      Oppure ha deciso di non frequentare più luoghi pubblici dove potrebbero esserci,a sua insaputa, immunodepressi ??? Sa perché a mio figlio che…ha dodici anni e sicuramente ha fatto qualche vaccino in più di lei…volete togliere il diritto all’istruzione…

    • Grande Manzoni le sue definizioni hanno ancora valenza, il termine untori vi ha colpito. Visto che a una mia opinione che si occupava sul piano generale molti dal generale sono passati al personale (il mio) chiedendomi come mi comporto. Non pensavo fosse di interesse il mio comportamento, vi aggiorno subito:
      – in occasione di viaggi in paesi a rischio ho fatto i vaccini obbligatori ed anche quelli consigliati;
      – in presenza di future norme che dovessero prevedere richiami e/o integrazioni provvederò ad adeguarmi.
      Spero di aver esaurito il vostro interesse sul mio comportamento.
      Resta la mia convinzione che non è giusto non vaccinare il proprio figlio per non correre nessun remoto problema, tanto godo dei benefici dell’effetto gregge garantito dagli altri. Questo atteggiamento egoista ha provocato la reintroduzione dell’obbligo.

    • Lorenzo Vallerga sig Vallerga esatto ha toccato un punto ben importante il tanto decantato “effetto gregge” .. per l’effetto gregge bisogna essere tutti vaccinati invece si è deciso solo per i bimbi perché per i maestri i medici gli assistenti sanitari ecc…mancano i fondi!!!! allora l’effetto gregge dove è???così non esiste! Io non sono qui a spiegare niente a nessuno chiedo solo una cosa cercate d’informarvi visto che la questione è diventata solo d interesse politico e finanziaria …e la nostra SALUTE non si vende!!!e comunque sì siamo tutti UNTORI 😉😉

    • Cristina Ratti io mi affido alla medicina, le risorse sono quelle che sono. Mi sembra logico proteggere prima i bambini, il così detto effetto gregge non sarà perfetto ma resto convinto di quanto affermato precedentemente. La posizione no vax non la condivido, credo sia un atteggiamento sbagliato (mi sono limitato avrei usato termini più forti). Diciamo che siamo concordi di avere idee diverse. Io non tratto argomenti medici non avendo titolo e conoscenza, però quando leggo i miracoli del limone e bicarbonato resto perplesso. Buona serata.

    • Lorenzo Vallerga certamente…quindi effetto gregge bocciato comunque si ha ragione chieda a qualche buon medico … ah ce ne sono molti che non sono d accordo alla somministrazione! Buona serata

  5. Quante cavolate mi tocca,leggere ma,chi e con i vaccini perché non. Se li fa,tutti insieme cosi e sicuro di non prendere niente da chi non li vuole fare. Ma,si avrà la libertà di scegliere cosa fare senza,avere nessun obbligo. E,questo che la,gente vuole…troppo reazione avverse. Pensate le nuove generazioni saranno piene di problemi compreso mio figlio che già rovinato da,essi

  6. Perché nn farne una su qualsiasi opera progettata da un ingegnere il qualunque…del resto sui vaccini siete tutti medici…magari su un palazzo o un ponte se vi documentate diventate tutti ingegneri

  7. Sto ancora cercando il figlio amico del amico del cognato della suocera vedova di mia nonna che mi si presenta davanti con l’autismo da vaccino. Ma.fatela finita disadattati 30 anni fa si moriva a 60 anni e si dice era vecchio aveva sessant’anni ora a 70 si dice che si è giovani.. questo grazie alla medicina.dunque obbedienza e rassegnazione chi nn li fa che esili le proprie creature e si apra scuole per tt i figli dei problematici.

    • Lo dica a mia nipote, forte e sana, che a 13 mesi parlottava e faceva i primi passi e a quell età a 6 ore dalla terza dose di esavalente ha avito encefalite e ora a 6 anni è in carrozzina. Lo dica a lei.

    • Ma falla finita. Nn è scientificamente provato. 13 mesi il vaccino a sei anni in carrozzina e che cazzo di collegamento c’è al vaccino. Quella purtroppo si chiama sfortuna.

    • Dovreste essere felici voi vi riempite di medicine e vivete fino a cent’anni…noi no così crepiamo presto e ci togliamo da rompere le scatole!!! Ne riparleremo tra trent’anni!!!

    • Sig. Ra cristiana dove le avrei mancato di rispetto . Le ripeto sua nipote è stata sfortunata e ciò mi rattrista. Comunque Sapere che ha 78 anni ha visto il vaiolo ed è contro i vaccini mi fa ridere.

  8. e dei danneggiati da vaccino, dei sistemi immunitari dei nostri figli sempre più deboli (ogni malattia è potenzialmente pericolosa se il nostro sistema immunitario non è in grado di superarla ) della prevenzione vera ( allattamento , cibi più sani , meno abuso di farmaci) chi se ne frega no? perchè fiaccolare contro un obbligo per un trattamento sanitario che non si sa che effetti avrà in futuro. (un figlio rimane figlio anche tra 30 anni, pure se non diventa autistico dopo il vaccino, non esiste “solo” l autismo come danno da vaccino. Ma tanti guardano nell immediato.. non si pongono domande per il futuro. Io voglio essere libera di scegliere come proteggere i miei figli. Se fare o no 10 vaccinazioni. I bambini immunodepressi ? c era chi li ha tra la folla. E dei bambini immunodepressi ve ne frega niente quando è l ora di imbottirsi di medicinali e contribuire alla farmacoresistenza , quandovengono mandati a scuola bambini perennemente mocciolosi, o con febbre tosse e catarro, quando bisogna pretendere di essere sostenuti nel percorso dell allattamento al seno ( direte.. che c entra. C entra eccome ) o pretendere cibi più sani anche solo nelle mense scolastiche. Tranquilli che a me dei bambini immunodepressi e della collettività mi importa. Non faccio la falsa buonista. Esistono medici in gamba che possono spiegare come la questione vaccini non sia così limpida cone vi fanno credere . Non sono stati tutti radiati.(chissà per quanto). Su una cosa sono d accordo ..Dobbiamo svegliarci anche per tutto il resto e iniziare a protestare di più. Io lo farò per i miei 2 figli e il loro futuro.

  9. Anche un diabetico è salvo grazie all’insulina anche se può causare paradossalmente, dei problemi seri … anche le medicine che voi prendete possono fare male, anche il Cellulare che vostro figlio ha in mano può provocare dei gravi rischi alla salute
    Piantiamola di fare i figli dei fiori nel 2017 è ridicolo ….anche Marley diceva che l’erba era curativa e poi è morto …
    La fiaccolata fatela per cose più importanti visto che ci sono milioni di bambini che oggi muoiono di fame e assenza di vaccini.

  10. Dunque ricapitolando bisogna fare 12 vaccini ai bambini però ai maestri ai dottori ed al personale sanitario no … quindi a cosa serve L ‘immunità di gregge? A tutti quelli che sono pro vaccini inizino a farseli loro 12 in 3 mesi poi mi direte come state …il problema è la modalità e l interesse politico attorno sveglia gente sveglia Italia!!!!

    • Basta leggere i vostri titoloni tendenziosi. Per quanto riguarda i contenuti.. beh.. definirli di parte é poco. Il giornalista dovrebbe il più possibile limitarsi a raccontare i fatti, non ad infilare il suo giudizio fra le righe. Aggiungo, inoltre, che non vi ho cercato io, ma siete comparsi sulla mia bacheca come annuncio sponsorizzato. 😉

    • Guardi noi facciamo cronaca. Cerchiamo di essere più imparziali possibile. Ripeto nessuno la obbliga a leggerci. Se poi lei ha cliccato su una pubblicità di Facebook, il problema non è nostro. Cordialità. LN

  11. Su questo le do ragione Gino. E rilancio, chi non si poneva domande ha visto in tv i danni da vaccino e sta cominciando a farsi domande. La campagna pro vaccini poi fa acqua da tutte le parti, basta pagare e non si è più untori? La varicella obbligatoria e la meningite no? E tutti quei morti di meningite sono scomparsi? È chiaro che ci sia qualcosa sotto, anche al più cieco o fiducioso. Adesso rischiamo la caduta in picchiata della soglia di immunità, e non su morbillo o orecchioni che tutti noi abbiamo contratto senza nessuna conseguenza se non quella di avere in dote un sistema immunitario più forte, ma su polio e difterite che come dice lei potrebbero essere in viaggio verso le nostre coste. Bel servizio la ministra e le case farmaceutiche! I “no vax”, che poi no vax non sono, scendono in piazza per sicurezza e trasparenza, per vaccini puliti (sa che i vaccini per i gatti sono esenti da alluminio e mercurio, com’è possibile?) e farmacovigilanza, insomma, per i bambini di tutti. Si sta formando una nuova opinione pubblica che sposta voti e pretende rispetto.

  12. Marco Capostagno questi vaccini non sono stati testati da nessun ente scientifico ,tu innietteresti a tuo figlio un vaccino che non mai stato testato prima???? ,metteresti a rischio la sua vita?? ..non puoi paragonare i nostri vaccini con questi poiché i nostri venivano testati per minimo sei mesi un anno da gente che veniva pagata a loro rischio e pericolo .e dopo un anno si vedevano gli effetti. Perché imporli ? Tutti i medici e specialisti lo hanno sconsigliato ma adesso gli hanno messo la museruola con multe radiazioni dall’albo . informarsi e la cosa migliore .. In più già i vaccini testati non hanno la garanzia .. Figuriamoci questi creati nemmeno un anno fa e mai testati e provati realmente .

  13. che bell’articolo pro vax! In totale sono 15 i Paesi europei che non hanno vaccinazioni obbligatorie, mentre i restanti 14 Paesi hanno almeno una vaccinazione obbligatoria inclusa nel loro programma vaccinale.

    • Guardi, non c’è nessun articolo pro o contro le vaccinazioni. Abbiamo semplicemente reso noto che ieri sera si sarebbe svolta la manifestazione “A Genova per la libertà” con fiaccolata. Cordialità. LN

  14. felice di esserci sta..e adesso che leggo anche di vaccini in gravidanza, son sempre più certa che questo decreto vada fermato…..basta!!!! molti non sanno ancora che i vaccini posson avere effetti collaterali gravi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here