Quattro successi iridati ai Mondiali di tiro di campagna

0
CONDIVIDI

GENOVA. 3 OTT. La Liguria del tiro con l’arco festeggia quattro titoli iridati Junior ai Mondiali tiro di campagna. 

Straordinaria la gara della squadra femminile formata dal trio tutto ligure Sara Noceti (Arcieri Tigullio), Erica Benzini (A.G.A.) e Chiara Rebagliati (Arcieri 5 Stelle). Nessun avversario è riuscito a fermare del team che ha chiuso al primo posto la qualifica con 1988 punti per poi battere in semifinale la Svezia 41-27 e in finale la Gran Bretagna 50-47.

Dopo aver vinto il titolo a squadre Sara Noceti e Chiara Rebagliati sono salite sul primo gradino del podio anche nell’individuale. La prima ha dominato fin dal primo giorno di gare nell’arco nudo vincendo poi la finale 43-39 con la svedese Malin Medbo. Chiara Rebagliati si è laureata campionessa nell’arco olimpico al termine di un percorso che l’ha sempre vista nelle prime posizione fino ad arrivare al successo nell’ultima sfida 48-46 sulla britannica Bryony Pitman.

 

Doppia medaglia nell’arco nudo maschile Junior anche per Alessio Noceti. L’atleta degli Arcieri Tigullio non scende mai sotto il secondo posto tra qualifica ed eliminatorie completando il suo Mondiale in maniera perfetta vincendo l’oro individuale con il 50-33 rifilato allo statunitense Marck Schlaudraff. Nella gara a squadre Noceti insieme ai compagni Yuri Belli e Jesse Sut riesce a salire sul terzo gradino del podio battendo all’ultimo scontro l’Austria 51-49.

Sui percorsi di gara di Dublino ha vestito la maglia azzurra anche Cinzia Noziglia (Arcieri del Tigullio) uscita di scena nella prima fase eliminatoria dell’arco nudo Senior. Per Erica Benzini (A.G.A) il giorno prima del trionfo a squadre è arrivata l’eliminazione per un solo punto nella gara compound individuale durante la seconda fase eliminatoria.

LASCIA UN COMMENTO