Quando il volley è benefico: 7^ edizione del torneo MiMe a Voltri

0
CONDIVIDI
Quando il volley è benefico: 7^ edizione del torneo MiMe a Voltri
Quando il volley è benefico: 7^ edizione del torneo MiMe a Voltri
Quando il volley è benefico: 7^ edizione del torneo MiMe a Voltri

GENOVA. 2 LUG. E’ il fischio d’inizio più atteso dell’estate. E’ la gara più combattuta ma con grande spirito goliardico. E’ l’evento che raccoglie appassionati e non attorno alla sabbia del beach volley.

Stiamo parlando del torneo di beach volley targato “ MiMe Sportfriendly”, l’associazione che da anni è impegnata nella realizzazione di eventi a scopo benefico. Il torneo, che vede quest’anno la settima edizione è la manifestazione più seguita della spiaggia voltrese. Non solo l’agonismo delle squadre che si affrontano sulla sabbia, ma gli stand gastronomici ed un bel dj set sono lo spazio ideale per una serata differente.

Partirà lunedì 4 luglio con orario 1900-2300 e terminerà sabato con orario 1000-2400 circa, con la premiazione delle finaliste. “Quest’anno siamo arrivati  ad avere 72 squadre suddivise in 18 gironi da 4, per un totale di quasi 420 iscritti”, spiega Luca Zilli uno dei rappresentanti  MiMe, “questo è il torneo di beach volley amatoriale con più iscritti della Liguria e forse di tutto il nord-ovest”.

 

Un grande impegno di tempo e denaro ma con uno scopo sempre benefico che non fa sentire lo sforzo fatto dai tanti volontari che, anche quest’anno creeranno due campi regolamentari di beach volley. Per realizzare il tutto si parte Venerdì mattina intorno alle 6.00 con la setacciatura della sabbia e la realizzazione del piano che ospiterà i campi. Per i campi saranno trasportati 90 mc di sabbia di Po e che viene stesa in uno strato uniforme di circa 25 cm. Terminati i fondi dei campi di gioco, il sabato e la domenica sono dedicati all’allestimento esterno e dei chioschi per la ristorazione.

Come per ogni manifestazione, il MiMe si distingue per generosità e passione per gli altri, in particolare per le piccole realtà del territorio voltrese che non hanno dietro grandi donatori pronti a sostenere le iniziative.

“Nel 2012 abbiamo iniziato inoltre una collaborazione con l’Ospedale Evangelico internazionale di Voltri, al quale abbiamo ad oggi donato 64500 euro, per l’acquisto di apparecchiature. L’ultima donazione (quella del 2015) è diventata operativa mercoledì 29 giugno e presto faremo un’inaugurazione ufficiale”, prosegue Luca Zilli. “Da quest’anno, accanto agli obiettivi –storici- che continueremo a sostenere, abbiamo intenzione di allestire una struttura sportiva all’aperto, che permetta a tutti di potersi allenare all’aperto e vicino al mare. E’ un progetto ambizioso e non sarà privo di ostacoli, tra autorizzazioni e ricerca dello spazio adatto. Sarà veramente qualcosa che tutti potranno vedere e potranno toccare con mano”. L’entusiasmo e la voglia di fare di questo gruppo di volontari colpisce per la determinazione e la caparbietà che dimostrano nel realizzare i loro progetti. La speranza è che la risposta del pubblico sia sempre notevole e generorsa. Per tutti appuntamento allora da lunedì 4 luglio in poi sulla spiaggia di Voltri proprio dietro il palazzo comunale. Trovare il posto non sarà difficile: basterà seguire le urla dei tifosi, la musica del DJ ed il profumo di cibo. Il Mime vi aspetta numerosi.

Per informazioni: E-mail [email protected]

Roberto Polleri (foto di Mime Sportfriendly)

LASCIA UN COMMENTO