Home Da Sistemare

“ISTRIA TERRA AMATA”: A TEATRO PER RIEVOCARE L’ESODO ITALIANO DALL’ISTRIA

0
CONDIVIDI

Senza contare la tragedia su cui ancora va chiarito molto delle "foibe", per cui è stato anche indetto dalla Presidenza della Repubblica Italiana il "Giorno del Ricordo" che si commemora ogni anno il 10 febbraio.

Tutto ciò come introduzione all’evento in programma domani giovedi 27 marzo presso il Teatro della Gioventù in Via Cesarea a Genova. L’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia – Comitato Provinciale di Genova, organizza lo spettacolo dal titolo "Istria terra amata" (sottotitolo "La cisterna") della Compagnia "Grado Teatro". Lo spettacolo è ad ingresso gratuito, inizia alle 10 del mattino ed è in particolare rivolto agli studenti delle Scuole Medie Superiori. 


La pièce di storica-nostalgia, scritta da Bruno Carrà Nascimbeni, ripropone attraverso il dialogo tra i protagonisti, le vicende del popolo istriano. L’Autore attingendo alla "cisterna" dei propri ricordi, riporta in superficie i tempi sereni della convivenza delle genti istriane, la lacerazione che ne ha interessato il tessuto sociale negli ultimi scorci del Secondo Conflitto Mondiale, lo sradicamento dealla terra amata a seguito del Trattato di Parigi del 1947 (che assegnò la penisola adriatica orientale alla Jugoslavia di Tito n.d.r.) e, infine, la nostalgia che ha spinto qualcuno a ritornare alla ricerca delle proprie radici con la speranza di riallacciare i fili spezzati di vecchie conoscenze ed amicizie.

E’ insomma uno spettacolo che racconta con la coscienza della storia la vicenda dell’esodo così come realmente vissuta da una delle tante famiglie istriane, molte delle quali hanno trovato una seconda "patria" nella città di Genova.

Si consiglia a scuole e gruppi di prenotare l’adesione allo spettacolo all’indirizzo e-mail giorgio.traverso@regione.liguria.it (nelle foto la penisola istriana in una veduta aerea, il logo dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia, il porto di Rovigno di architettura veneta, una pubblicità italiana d’anteguerra del celebre liquore "Amaro Istria")

Marcello Di Meglio   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here