Pusher tunisino trovato con cocaina viene arrestato dalla polizia

6
CONDIVIDI
Arrestati due tunisini colpiti da ordine di custodia cautelare
Tunisino pusher arrestato dalla polizia
Tunisino pusher arrestato dalla polizia

GENOVA. 15 LUG. Operazione lampo della polizia che ha portato all’arresto di un pusher tunisino di 28 anni colto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli uomini del Commissariato Pré hanno appreso ieri pomeriggio che il Tunisino nascondeva della cocaina nella propria abitazione a Sampierdarena.

Il 28enne risultava già noto agli investigatori del Commissariato perché frequentatore dei vicoli del centro storico e con precedenti in materia di stupefacenti.

 

I poliziotti hanno così avviato un servizio di osservazione nei pressi dell’abitazione del sospettato e, quando quest’ultimo è rincasato intorno alle 18.00, lo hanno fermato nel portone dello stabile, sottoponendolo a controllo e dando inizio alla perquisizione domiciliare.

Da subito gli agenti gli hanno sequestrato due involucri in cellophane termosaldato, che l’uomo occultava nei pantaloni, con all’interno cocaina per un peso lordo di 51,52 grammi.

Nell’abitazione hanno rinvenuto altri sacchetti simili a quelli contenenti lo stupefacente, un bilancino di precisione ed un ulteriore sacchetto di cellophane che presentava i ritagli circolari tipici del confezionamento delle singole dosi.

L’arrestato è, poi, stato tradotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

6 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO