Home Cronaca Cronaca Genova

Pusher tunisino arrestato in via Prè con 7 dosi di eroina

0
CONDIVIDI
Arrestato a Pegli genovese 40enne spacciatore di eroina

GENOVA. 10 GIU. La polizia di Stato ha arrestato un tunisino di 32 anni sorpreso con 7 dosi di eroina.

Ieri mattina, gli agenti della volante del Commissariato Pré hanno effettuato un pattugliamento appiedato nella zona di Via di Pré per prevenire la commissione di reati in genere ed in particolare contrastare lo spaccio di droga.

Durante il controllo, hanno notato un individuo che, avvicinatosi furtivamente ad un’impalcatura, ha estratto da dietro un paracolpi in plastica un pacchetto di sigarette accartocciato, da cui ha prelevato un involucro che ha messo in bocca, per poi riporlo nel nascondiglio.


I poliziotti hanno immediatamente fermato l’uomo e hanno recuperato l’involucro nascosto in bocca, risultato essere una dose di eroina.

Nel pacchetto di sigarette erano occultate altre 6 dosi del medesimo stupefacente, sequestrate insieme a due coltelli da cucina con la lama annerita, usati per confezionare le dosi, e 30 euro, provento dell’illecito commercio.

Il pusher, un 32enne tunisino, irregolare in Italia e colpito da provvedimento di espulsione, è stato arrestato e sarà giudicato questa mattina con rito direttissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here