Prorogata caccia al cinghiale in liguria fino a gennaio

0
CONDIVIDI
Caccia al cinghiale
Caccia al cinghiale
Caccia al cinghiale

GENOVA. 22 DIC. Proseguirà, nelle zone consentite, per tutto dicembre e per il mese di gennaio, la caccia al cinghiale in Liguria per consentire il raggiungimento dei contingenti di abbattimento fissati dalla Commissione tecnica faunistico lo scorso agosto (8.136 capi nella provincia di Savona; 8.500 in quella di Genova di cui 4.200 nell’Ambito territoriale di caccia Ge 1 e 4.300 nell’Atc Ge 2; 4.500 in quella di Imperia di cui 3.500 nell’Atc e 1.000 nel comprensorio alpino; 3.500 nella provincia della Spezia).

A comunicarlo l’assessore regionale alla Caccia Stefano Mai.

La stagione faunistica venatoria, che si era aperta il 20 settembre e che si sarebbe dovuta chiudere il 20 dicembre, proseguirà fino al raggiungimento dei contingenti.

 

Secondo i dati aggiornati a lunedì 21 dicembre, sono stati abbattuti su tutto il territorio ligure il 57,50% dei capi consentiti (14.166 su 24.636). Ecco le percentuali per provincia: Savona il 53,76% (4.374 su 8.136); alla Spezia il 57,50% (2.004 su 3.500); a Imperia nell’ambito territoriale di caccia il 62,77% (2.197 su 3.500) e il 51,20% nel comprensorio alpino (512 su 1.000); a Genova nell’ambito territoriale di caccia 1 il 57,83% (2.429 su 4.200) e nell’ambito di caccia 2 il 61,63% (2.650 su 4.300).

LASCIA UN COMMENTO