Home Cronaca Cronaca Genova

Profugo in centro accoglienza corso Perrone spaccia droga nei caruggi: arrestato

15
CONDIVIDI
Arresto spacciatore di droga (foto d'archivio)

GENOVA. 19 SET. In Vico del Fornaro, nel centro storico genovese, dopo un breve colloquio con uno sconosciuto, uno straniero cedeva al cliente alcune dosi di cocaina crack, allontanandosi.

Entrambi bloccati dalla pattuglia della Stazione Carabinieri di Maddalena, lo spacciatore, un 22 enne del Gambia, richiedente asilo, gravato di pregiudizi di polizia e domiciliato nel centro di accoglienza profughi in corso Perrone, è stat perquisito e trovato in possesso di 30 euro, provento dell’illecita attività.

Pertanto, lo straniero è stato arrestato in flagranza di reato  per “spaccio di sostanze stupefacenti”.


Il denaro è stato sequestrato insieme alla droga.

L’acquirente, operaio genovese suo coetaneo, è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

 

15 COMMENTI

  1. ma sono tutti cosi,ne più e ne meno,lo sbaglio più grosso che abbia fatto il PD,ce ne sono troppi ,e troppi sono senza controllo,non era meglio farne venire meno controllarli e dargli una assistenza adeguata,questi migranti che a quanto si vede non fanno niente tutto il santo giorno,poi sono esposti a personaggi senza scrupoli che li mandano a delinquere,e questo non è integrazione ma delinquenza….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here